/ Economia

Economia | 25 marzo 2020, 12:55

La funzione importante dei filtri dell'aria per auto

I filtri dell'aria dell'automobile disintossicano l'aria all'interno di un'auto, permettendo ai passeggeri di respirare aria pulita, salutare ed equilibrata

La funzione importante dei filtri dell'aria per auto

Studi di ricerca condotti negli ultimi 20 anni dimostrano che l'esposizione diretta dei passeggeri all'interno di un veicolo ai contaminanti atmosferici pericolosi costituiti da irritanti respiratori, agenti neurologici, composti naturali instabili (COV), gas di monossido di carbonio e pericoli per la salute è considerevolmente superiore a quello di ciclisti, pedoni e anche motociclisti di trasferimento pubblico.

La maggiore esposizione diretta a queste tossine può creare gravi malattie. Il benzene è un noto pericolo per la salute, così come i COV sono anche agenti delle cellule tumorali. Quasi tutti gli inquinanti possono irritare gli occhi, il naso e anche i sistemi respiratori delle persone esposte a loro.

Inoltre potrebbero impedire l'avanzamento dei bambini non ancora nati e anche dei neonati. Le ricerche suggeriscono che i livelli elevati di scarichi automatici possono ridurre ulteriormente il sistema immunitario, rendendo gli esseri umani più sensibili al raffreddore, all'influenza e anche ad altre condizioni respiratorie come l'asma bronchiale. I filtri dell'aria per veicoli disintossicano l'aria all'interno di auto e camion, consentendo ai viaggiatori di respirare aria pulita ed equilibrata.

I filtri dell'aria per auto sono di due tipi principali: il design del pannello, utilizzato su molte auto e camion a iniezione di carburante, e il design radiale, che di solito viene utilizzato su camion carburati e puoi acquistarlo qui negozio online di ricambi Rexbo.it. Un filtro dell'aria per automobili è racchiuso in una copertura di plastica nera vicino alla parte centrale superiore del motore.

Il filtro dell'aria cattura le particelle di polvere, che possono provocare danni ai tubi cinetici del motore, alle pareti, ai pistoni e anche alle fasce elastiche. La modifica dei filtri dell'auto spesso può avere un'influenza sostanziale sulla vita del motore e anche sulle prestazioni. Una buona regola empirica è quella di modificare i filtri una o due volte all'anno, o circa ogni 15.000 miglia. La sostituzione di un filtro dell'aria bloccato ha un duplice effetto sul motore: un vantaggio economico in termini di carburante: fino al 10%, che consente un uguale risparmio di carburante fino a 15 centesimi per gallone.

Condizioni di guida sporche e disordinate richiederanno sostituzioni di filtri ancora più costanti. È importante impedire l'utilizzo di un filtro di dimensioni errate in un veicolo.

Al giorno d'oggi, i proprietari di veicoli utilizzano filtri basati sulla "nanotecnologia" per migliorare la qualità dell'aria nell'abitacolo. Tali filtri sono costituiti da strati di carbone, che eliminano gli odori. Questi filtri consentono il "filtraggio meccanico", in cui il materiale in fibra del filtro con pori di una certa dimensione intrappolerà sicuramente frammenti più grandi della dimensione dei pori. Quasi l'80% delle auto e dei camion offerti negli Stati Uniti è costituito da un filtro integrato basato sulla nanotecnologia.

I filtri dell'aria dell'automobile disintossicano l'aria all'interno di un'auto, permettendo ai passeggeri di respirare aria pulita, salutare ed equilibrata.

Al giorno d'oggi, i proprietari di automobili utilizzano filtri basati sulla "nanotecnologia" per migliorare la qualità dell'aria nell'abitacolo. Questi filtri consentono la "purificazione meccanica", in cui il prodotto in fibra del filtro con pori di una dimensione specifica catturerà bit più grandi della dimensione dei pori.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore