/ Attualità

Attualità | 02 giugno 2020, 22:42

Addio a Roberto Gervaso. La figlia: «Sono sicura che racconterai i tuoi splendidi aforismi anche lassù»

Il giornalista e scrittore è scomparso oggi a Milano: aveva 82 anni. Il ricordo della figlia, giornalista del Tg5, e del capo dello Stato Mattarella: «Uomo di finissima cultura»

Addio a Roberto Gervaso. La figlia: «Sono sicura che racconterai i tuoi splendidi aforismi anche lassù»

«Sei stato il più grande, colto e ironico scrittore che abbia mai conosciuto. E io ho avuto la fortuna di essere tua figlia. Sono sicura che racconterai i tuoi splendidi aforismi anche lassù. Io ti porterò sempre con me. Addio». Con questo post  su Twitter Vittoria Gervaso, giornalista del Tg5, ha ricordato il padre Roberto, giornalista e scrittore scomparso oggi a Milano dopo una lunga malattia. 

Roberto Gervaso, che aveva 82 anni, lascia la moglie Vittoria e la figlia Veronica. Tra le mille opere della sua vita, era stato autore tra l'altro di alcuni volumi sulla storia d'Italia insieme a Indro Montanelli.

Anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricordato «un uomo di finissima cultura, protagonista, per lunghi anni, del giornalismo e della vita culturale del nostro Paese».

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore