/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Attualità | 04 giugno 2020, 22:27

Castello d’Agogna, obiettivo sicurezza: nuova rotonda tra la SP 494 e la SP 526

Nel consiglio comunale svoltosi nella serata di ieri (mercoledì) è stato approvato all’unanimità lo studio di fattibilità tecnica ed economica e lo schema di convenzione tra provincia e comune

Castello d’Agogna, obiettivo sicurezza: nuova rotonda tra la SP 494 e la SP 526

In tanti lo conoscono come incrocio pericoloso, altri invece hanno rischiato incidenti, mentre una parte non è riuscita ad evitare collisioni che a volte hanno provocato tragici epiloghi. Tutto ciò diventerà a breve un lontano ricordo. Il discorso sta procedendo senza intoppi, tant’è che ieri (mercoledì) è stato approvato nel corso del consiglio comunale lo studio di fattibilità tecnica ed economica e lo schema di convenzione tra Provincia e Comune.

Il voto favorevole permette di fatto di dare il via all’iter burocratico che porterà alla realizzazione della nuova rotonda tra la SP 494 e la SP 526. La Provincia ha già stanziato a bilancio circa 400 mila euro ed ora l’ultimo step spetterà ai tecnici provinciali che dovranno rendere esecutivo il progetto.

L’amministrazione di Castello d’Agogna è apparsa ovviamente soddisfatta, soprattutto perché potrà dire addio ad uno degli incroci più pericolosi del territorio. Ha avuto un ruolo fondamentale Daniela Bio. La vicepresidente della Provincia di Pavia, che da tempo “combatte” per dare voce ai cittadini lomellini a livello provinciale, ha dato un impulso fondamentale affinché si realizzasse l’opera.

A giovarne sarà sicuramente la sicurezza. E a giudicare dai primi riscontri dei tanti automobilisti che percorrono il tratto, la rotonda è davvero ciò che serviva.

Fabrizio Negri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore