/ Attualità

Attualità | 29 luglio 2020, 12:28

Regione, Invernizzi: 2 milioni di euro per infrastrutture e opere pubbliche in provincia di Pavia

Invernizzi: "Grande vittoria per il territorio di Pavia. Prima pietra per ripartenza dopo l’emergenza legata al Covid-19"

Regione, Invernizzi: 2 milioni di euro per infrastrutture e opere pubbliche in provincia di Pavia

Con la manovra di assestamento al bilancio regionale la giunta lombarda, grazie a una serie di ordini del giorno presentati dal consigliere Ruggero Invernizzi (Forza Italia) ha stanziato circa 2 milioni di euro per importanti investimenti in infrastrutture e opere pubbliche destinati alla provincia di Pavia.

La maggior parte dei fondi servirà a finanziare interventi di messa in sicurezza delle principali reti viarie del territorio pavese, anche tramite la realizzazione di opere pubbliche.

Per citarne solo alcuni, 400.000 euro sono destinati alla realizzazione di una rotatoria sulla ex SS494 a Castello d’Agogna; un’altra rotatoria sarà realizzata sulla SP193 bis in comune di Lomello (350.000 euro) e una terza in via Leonardo da Vinci a Garlasco (100.000 euro).

Previsto anche un piano di riqualificazione ambientale del versante nord del centro storico di Bagnaria (183.970 euro), e la costruzione di due muri di sostegno alla scarpata sulle strade comunali di Val di Nizza, in frazione Casarasco (100.000 euro) e Cassano Superiore (200.000 euro), oltre alla messa in sicurezza del ponte sulla strada intercomunale di Godiasco (145.000 euro).

Soddisfatto il consigliere Invernizzi: “Attraverso il profilo dialogo con i sindaci del territorio siamo riusciti a finanziare molti interventi prioritari per la sicurezza dei cittadini e per migliorare la viabilità. Tante anche le opere pubbliche strategiche che grazie a queste risorse potranno essere realizzate. Una grande vittoria per il territorio di Pavia e una boccata d’ossigeno per i comuni del territorio, che potranno realizzare progetti attesi da tempo.  Quella di oggi - conclude - è idealmente la prima pietra per la ripartenza della provincia di Pavia dopo i difficili mesi dell’emergenza legata al Covid-19”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore