/ Attualità

Attualità | 26 ottobre 2020, 12:18

Milano, i passeggeri dei mezzi pubblici in picchiata: meno 41%

Milano, i passeggeri dei mezzi pubblici in picchiata: meno 41%

Crollo del numero dei passeggeri sui mezzi pubblici di Milano. A sottolinearlo a ‘Buongiorno’, su Sky TG24, e’ l’assessore alla Mobilita’ del Comune, Marco Granelli. “Negli ultimi giorni della scorsa settimana eravamo al 41% dei passeggeri, 600mila persone al giorno rispetto a 1,4 milioni dello scorso anno. Dieci giorni fa eravamo al 55%, i cittadini stanno diminuendo, in virtu’ delle misure regionali che hanno ridotto alcune attivita’ e poi perche’ la gente, appena puo’, cerca di stare di piu’ a casa, di lavorare a distanza; le scuole e le universita’ stanno facendo didattica a distanza, abbiamo meno domanda di trasporti”.

“Dal 14 settembre – ha aggiunto – abbiamo aumentato il 10% di mezzi, sia in metropolitana che in superfice. Questo lo stiamo ulteriormente facendo, soprattutto sulle linee extraurbane. Dobbiamo continuare a farlo, abbiamo in programma nuovi potenziamenti, vanno fatti mirati, laddove c’e’ maggiore criticita’”.

(Fonte: AGI)

Articolo tratto dal nostro sito partner www.ticinonotizie.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore