/ Sport

Sport | 07 febbraio 2021, 20:11

Basket serie B: frenata Elachem sconfitta a Fiorenzuola (98-88)

Il quintetto di coach Piazza incappa nella seconda sconfitta in campionato

foto Laura Marmonti

foto Laura Marmonti

Seconda sconfitta stagionale per la Elachem Vigevano che cade sul parquet del fanalino di coda Fiorenzuola per 98-88. Una partita che per la prima volta in questo campionato ha mostrato un pò di sofferenza nella fase difensiva da parte del quintetto di coach Piazza, che mai aveva concesso fino a questa sera così tanti punti a un avversaria. Fiorenzuola dominante a rimbalzo 42 quelli presi contro i 30 di Vigevano, è uno dei fattori chiave che ha inciso negativamente nella prestazione opaca dei gialloblu.

Battuta d'arresto che costa momentaneamente il primo posto a Vigevano scavalcata dalla Bakery Piacenza in vetta alla classifica del girone B2. Buone prove di Giorgi, Gatti, Mazzuchelli e Filippo Rossi tutti e quattro in doppia cifra con buone valutazioni, ma non è bastato ad arginare i ritmi vertiginosi di Fiorenzuola sugellati da un 50% sui tiri da 3.

Avvio di partita equilibrato con un botta e risposta dall'arco tra Filippo Rossi e Brighi con i gialloblu avanti 11-12. L'andamento del primo quarto vede Fiorenzuola costruire il primo allungo sul 23-18 con la tripla di Bracci. Nella seconda frazione sono ancora gli emiliani a dettare i ritmi della partita con Fowler che ciuffa la tripla del 40-34, con le difese non esattamente impermeabili in questa fase di gara. A suonare la carica in casa Elachem in questa fase sono Mazzucchelli e Rossi che grazie a un 9-2 di parziale, riportano Vigevano sul +2 (41-43). E' ancora Mazzucchelli poco dopo a ciuffare la retina dal perimetro per il massimo vantaggio (43-48). Maggiotto però non ci sta e in un amen Fiorenzuola è nuovamente in scia sul 47-48, prima del canestro di Giorgi che porta le due squadre 47-50 all'intervallo lungo. 

Nel terzo quarto si decide di fatto l'incontro, Vigevano riesce a tenere la testa avanti fino al 58-59 siglato dal libero di Bugatti, poi si scatenano le bocche da fuoco emiliane che piazzano un mortifero 14-4 sull'asse Fowler, Livelli e Allodi (72-63), che stende i gialloblu, nonostante i time-out ripetuti chiamati da coach Piazza. 

L'ultimo periodo vede Fiorenzuola giostrare i ritmi dell'incontro a proprio piacimento sempre più dominante sotto le plance e con il massimo vantaggio +18 raggiunto sulla tripla griffata Livelli (94-76). Per Vigevano il canestro sembra sempre più una buca da golf (13 saranno i punti messi a referto prima del buzz conclusivo) e solo nel garbage time i ducali riescono a contenere il passivo a -10 sul definitivo 98-88 con l'uno su due di Passerini dalla linea dei liberi.

Così coach Piazza a fine incontro: "Innanzitutto era meglio se non accettavo l'invito di Maria De Filippi, anche se è un programma divertente che ogni tanto guardo il sabato sera per rilassarmi. E noi ci siamo rilassati, battute a parte, complimenti a Fiorenzuola ha disputato una partita eccezionale con il 50% da 3 punti, ritmi altissimi e noi non siamo stati in grado di gestire la partita e nonostante avessimo ammonito la squadra tutta la settimana sui ritmi da tenere, non ce l'abbiamo fatta a mettere in campo quanto preparato in allenamento e me ne assumo le eventuali colpe". 

 

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore