/ Cronaca

Cronaca | 22 febbraio 2021, 16:52

Postepay Evolution, ecco l’ultima frontiera del phishing

Codacons: “Massima allerta, questo nuovo tentativo è tra i più pericolosi perché avviene per mezzo di una mail quasi perfetta"

Postepay Evolution, ecco l’ultima frontiera del phishing

La postepay evolution sotto attacco dei truffatori. Questa volta il tentativo è più subdolo, niente più e-mail contenenti grossolani errori di italiano, e il tentativo di carpire i dati creato ad arte dai truffatori è quasi credibile perché va a toccare un argomento ormai caro a tutti, vale a dire lo SPID.

La mail richiede d procedere con un aggiornamento pena l’impossibilità di utilizzare la postepay evolution a causa di modifiche alle condizioni contrattuali che devono essere accettate dall’utente. Se si procede con l’aggiornamento la carta o il conto saranno svuotati d’immediato

Codacons: “Ora i truffatori pare abbiano smesso di affidarsi a google.translate e la redazione delle mail è a regola d’arte, così come il pretesto, vale a dire la modifica delle condizioni generali del servizio di identità digitale “PosteID abilitato a Spid”. Ricordiamo ai consumatori che fossero stati coinvolti in questa truffa che è preciso obbligo di Poste Italiane quello di riaccreditare sul conto le somme disconosciute a meno che non vi sia sospetto motivato di frode. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare lo Sportello S.O.S. Banche del Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322”.  

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore