/ Attualità

Attualità | 27 aprile 2021, 18:34

Vaccinazioni: doccia fredda per gli over 50. Rischiano di essere rimandate (e di tanto)

La raccomandazione alle Regioni di concentrarsi sugli over 60 e sulle persone “a rischio” senza estendere la campagna per il momento agli under 60 potrebbe far saltare il calendario sia per la fascia 50-59 del 30 aprile, sia per gli under 49

Vaccinazioni: doccia fredda per gli over 50. Rischiano di essere rimandate (e di tanto)

Vaccinazioni 50-59 anni: rischia di slittare e di parecchio la data di apertura delle prenotazioni che aveva annunciato il responsabile della campagna vaccinale in Lombardia, Guido Bertolaso. 

Data che “ufficialmente” era quella (nell’ipotesi migliore, d’altronde sempre rispettata sinora dalla Regione per le altre categorie di età) di venerdì 30 aprile. Per ora però tale scadenza sarebbe sospesa ed addirittura si parla di una possibile partenza, sempre delle prenotazioni, soltanto a maggio inoltrato.

Il tutto fa seguito alla decisione nazionale di fermare le vaccinazioni agli under 60, con una “raccomandazione” a Regioni e Province autonome di concentrarsi sugli over 60 e sulle persone “a rischio” e senza estendere la campagna, per il momento, agli under 60.

Per ora da parte di Regione Lombardia nessuna comunicazione ufficiale per annunciare variazioni rispetto alla data del 30 aprile, solo l’annuncio che in generale tutte le nuove vaccinazioni saranno per il momento eseguite con il prodotto della Pfizer, o eventualmente di Moderna.

Ma se non si dovesse partire presto con gli over 50, si allungherebbero e di tanto anche i tempi per chi ha meno di cinquant’anni, che potrebbero essere in grado di prenotare soltanto a fine giugno e finire per essere vaccinati soltanto dopo l’estate, fra settembre ed ottobre inoltrato. 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore