/ Attualità

Attualità | 18 giugno 2021, 11:00

Nel pavese +412% immatricolazioni elettriche (gennaio-maggio). A Vigevano arrivano i i test-drive di Gruppo Autotorino

Superiore al dato nazionale la crescita delle immatricolazioni di vetture elettriche/plug-in hybrid in Friuli-Venezia Giulia (+645%), seguono Piemonte (+566%), Veneto (+455%), Emilia-Romagna (+405%) e Lombardia (+373%).

Nel pavese +412% immatricolazioni elettriche (gennaio-maggio). A Vigevano arrivano i i test-drive di Gruppo Autotorino

Continua il trend positivo della mobilità elettrica plug-in hybrid e full-electric, che da gennaio a maggio 2021, secondo i dati Federauto elaborati da Gruppo Autotorino - top dealer italiano nel settore automotive, presente in Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, e in Friuli-Venezia Giulia e Veneto con il marchio commerciale Autostar – ha registrato un incremento delle immatricolazioni del 583,2% rispetto allo stesso periodo del 2019, nonostante i numeri assoluti rimangano comunque ancora di nicchia. Gruppo Autotorino lancia a giugno i MINI Electric Days: un mese di test-drive esclusivi tra le filiali Autotorino per scoprire tutti i segreti e le sfumature della guida elettrica, accompagnando così ‘su strada’ i più attenti ai temi della green-mobility.

A livello regionale, da gennaio a maggio 2021, il Friuli-Venezia Giulia (+645%) ha registrato una variazione delle immatricolazioni elettriche superiore al dato nazionale; seguono Piemonte (+566%), Veneto (+455%), Emilia-Romagna (+405%) e Lombardia (+373%). Inoltre, rispetto al 2019 in tutte le regioni si è registrato un significativo aumento dell’incidenza delle immatricolazioni sostenibili rispetto al totale: in Lombardia si è passati dall’1,3% del 2019 al 7,7% 2021. Seguono, Veneto (1% del 2019 al 7% del 2021), Friuli-Venezia Giulia (0,7% nel 2019, 6,7% nel 2021), Piemonte (0,8% nel 2019, 5,9% nel 2021) ed Emilia-Romagna (0,9% nel 2019, 5,8% nel 2021). In provincia di Pavia, dal 2019 le immatricolazioni full-electric/plug-in hybrid hanno registrato – da gennaio a maggio 2021 - una variazione del +412,5%; inoltre, l’incidenza delle vetture green sul totale è passata dallo 0,7% del 2019 al 4,7% del 2021.

Durante gli Autotorino MINI Electric Days sarà possibile toccare con mano e provare su strada la nuova MINI Cooper SE 100% elettrica, fresca di “restyling”, considerata la MINI più digitale e connessa di sempre grazie al nuovo software dell’Infotainment e al sistema operativo, e la MINI SE Countryman ALL4 Plug-In Hybrid, la più grande e versatile della gamma che ha preceduto solo di qualche mese la “sorella” più piccola nell’introdurre nuovi elementi di design ed innovazioni in termine di comfort e tecnologia. I due modelli sono affiancati nelle rispettive gamme MINI e MINI Countryman da ulteriori motorizzazioni ‘termiche’ che soddisfano già lo standard di emissioni Euro 6d.

Gli Autotorino MINI Electric Days si svolgeranno presso le filiali Autotorino di:

  • Vigevano: dal 22 al 24 giugno
  • Cremona: dal 26 al 29 giugno
  • Crema: 2 e 3 luglio
  • Parma: dal 6 al 9 luglio

Per garantire il rispetto della normativa anti covid-19 e salvaguardare la salute dei visitatori e collaboratori, sarà possibile prenotare il test-drive tramite il blog del Gruppo Autotorino: social.autotorino.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore