/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2021, 14:56

Violenza sulle donne, due quintali e mezzo raccolti con la “spesa sospesa” al mercato Coldiretti

Grande solidarietà di tanti cittadini al mercato di Campagna Amica nel quartiere di Pavia Ovest per la speciale raccolta alimentare a favore del Centro antiviolenza LiberaMente

Violenza sulle donne, due quintali e mezzo raccolti con la “spesa sospesa” al mercato Coldiretti

E' di due quintali e mezzo di cibo il bilancio della "spesa sospesa" raccolta oggi da Coldiretti al mercato di Campagna Amica in via Tibaldi a Pavia, un’iniziativa organizzata in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Riso, mele, uova, e poi ancora frutta e verdura: tutti i prodotti a km zero donati dai clienti e dalle aziende agricole saranno destinati al Centro antiviolenza LiberaMente di Pavia.

“In questo modo possiamo offrire un sostegno concreto alle donne che stanno vivendo momenti di difficoltà – spiega Giacomo Cavanna, Presidente di Agrimercato Pavia, l’associazione di Coldiretti Pavia che riunisce i produttori agricoli che fanno vendita diretta – E per questo dobbiamo ringraziare le aziende agricole e tutti i pavesi che sono venuti a trovarci al mercato questa mattina, per la generosità che hanno dimostrato anche in questa occasione". Al mercato di Campagna Amica nel quartiere di Pavia Ovest è stata anche posizionata una panchina rossa, un simbolo per dire BASTA alla violenza sulle donne.

Non è la prima volta che gli agricoltori di Coldiretti Pavia organizzano una “spesa sospesa”, un’iniziativa di solidarietà ideata sul modello dell’usanza campana del “caffè sospeso” (quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo). “Ma oggi, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, abbiamo deciso di destinare tutto il ricavato al Centro antiviolenza LiberaMente di Pavia – aggiunge Silvia Garavaglia, responsabile di Coldiretti Donne Impresa Pavia – Durante la mattinata tutte le aziende agricole hanno distribuito materiale informativo sull’attività del Centro: ciascuno di noi, infatti, ha un ruolo importante per cercare di fermare questo terribile fenomeno”.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore