/ Attualità

Attualità | 09 febbraio 2022, 22:49

Paura per un terremoto in Emilia tra Reggio e Modena. «Seconda scossa di magnitudo 4.3 alle 21»

Il presidente dell'Emilia Romagna Bonaccini: «Molta gente in strada ma per ora non si segnalano danni». Epicentro a Bagnolo in Piano e Correggio. Le scosse sono state avvertite anche nelle zone di confine con Lombardia e Veneto

Paura per un terremoto in Emilia tra Reggio e Modena. «Seconda scossa di magnitudo 4.3 alle 21»

Terremoto in Emilia: la prima scossa, di magnitudo 4.0, è stata avvertita prima delle 20 e la seconda alle 21 di magnitudo 4.3. L'epicentro, in provincia di Reggio Emilia a Bagnolo in Piano e Correggio, a una profondità di 7 metri: le scosse sono state avvertite fino a Bologna, ma anche nelle zone confinanti di Lombardia e Veneto. Molte persone si sono riversate istintivamente in strada ma al momento non si segnalano danni.

«Alle 21 una seconda scossa, di magnitudo 4.3 (da confermare) ha interessato di nuovo la provincia di Reggio Emilia - ha confermato pochi minuti fa il presidente della Regione Stefano Bonaccini È stata sentita chiaramente nelle province confinanti, fino a Bologna città. Ha fatto seguito alla prima, che era stata di intensità 4.0».

«Continuano a non segnalarsi danni, anche se numerosi cittadini sono scesi in strada - prosegue Bonaccini - Da subito è stato aperto il Centro operativo regionale (COR) della Protezione civile a Bologna e sono attivati quello di Modena, a Marzaglia, e di Reggio Emilia. La Protezione civile è al lavoro per le verifiche, insieme a Vigili del fuoco e Forze dell'Ordine. Insieme ai Prefetti delle province interessate».

«Io sono al Centro operativo di Marzaglia, a Modena, per un più efficace contatto con i sindaci e gli amministratori locali - conclude il governatore - mentre gli assessori Priolo e Mammi sono presso i centri operativi di Bologna e Reggio Emilia. Il sistema regionale è allertato, vicino alle comunità locali. E in stretto contatto con Fabrizio Curcio alla Protezione Civile nazionale».

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore