/ Attualità

Attualità | 30 marzo 2022, 13:42

Codacons: «Annullata multa con rilevamento “speed – check” in assenza di operatori di polizia sul posto. Sentenza importante»

L'associazione lombarda: «È accaduto a Lodi, ma apre la strada ai ricorsi. Secondo il giudice di pace deve essere sempre presente una pattuglia visibile che vigili sul funzionamento della colonnina»

Codacons: «Annullata multa con rilevamento “speed – check” in assenza di operatori di polizia sul posto. Sentenza importante»

«Il Giudice di Pace di Lodi con una recentissima pronuncia ha annullato la multa di un automobilista elevata a seguito di accertamento attraverso apparecchio “speed-check” del superamento dei limiti di velocità consentiti». Lo annuncia Codacons Lombardia, che lo ritiene «un importante riconoscimento per gli automobilisti» per via della motivazione.

Afferma infatti Codacons: «Il Giudice ha motivato l’annullamento affermando che “gli organi di polizia possono utilizzare strumenti mobili di rilevazione delle violazioni dell’articolo 142 del Codice della strada a condizione che vi sia la presenza di un operatore di polizia”. In tal senso, il giudice ha precisato che non è obbligatoria la contestazione immediata ma una pattuglia visibile deve vigilare sul funzionamento della colonnina, circostanza che, nel caso concreto, non era stata dimostrata».

E ancora: «La pronuncia del Giudice di Pace di Lodi costituisce un importante riconoscimento per gli automobilisti, aprendo la strada a centinaia di possibili ricorsi – commenta il presidente dell’associazione Marco Maria Donzelli – scriveteci a info@codaconslomabardia.it per ricevere assistenza e consulenza legale in materia».

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore