/ Cronaca

Cronaca | 19 settembre 2022, 19:17

E' un istruttore del Cai di Legnano la vittima della caduta in un burrone in Val d'Ossola

Il corpo del 56enne è stato recuperato nel primo pomeriggio da un elicottero del 118 con il supporto da terra del Soccorso Alpino e del Sagf

E' un istruttore del Cai di Legnano la vittima della caduta in un burrone in Val d'Ossola

È stato recuperato oggi poco prima delle 15, il corpo senza vita dell’escursionista precipitato all'Andolla, in Val d'Ossola. Si tratta di Massimo Marazzini, 56 anni, istruttore della Scuola di Alpinismo e Scialpinismo Guido Della Torre, residente a Milano.

Questa mattina l’elicottero non era potuto intervenire nelle ricerche a causa del forte vento e sono state quindi messe in azione le squadre a piedi del Soccorso alpino. La salma è stata localizzata nel primo pomeriggio e recuperata con l’elicottero del 118.

La vittima faceva parte di un gruppo con altri tre escursionisti (2 uomini e una donna) bloccati sul Pizzo Andolla dalle 20 di domenica sera. Nella notte gli uomini del Soccorso alpino e del Sagf li avevano raggiunti e riaccompagnati al rifugio.

All’alba erano ripartite le ricerche del quarto componente della comitiva, con grosse difficoltà a causa del vento che ha impedito il sorvolo con gli elicotteri.

da OssolaNews

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore