/ Attualità

Attualità | 10 dicembre 2022, 19:41

Addio all'ex attaccante del Varese Ezio Russo. Diventò grande con Maldini e Van Basten e fece impazzire il Franco Ossola

Un malore improvviso lo ha portato via a 52 anni. Abitava a Gallarate: i tifosi biancorossi lo ricordano per il gol decisivo nel derby con il Legnano davanti a cinquemila spettatori nell'anno della promozione in C1 con Maroso allenatore

Russo insieme a Van Basten ai tempi delle giovanili del Milan (foto Corriere di Sciacca)

Russo insieme a Van Basten ai tempi delle giovanili del Milan (foto Corriere di Sciacca)

Addio a Ezio Russo, ex calciatore del Varese di fine anni Ottanta, morto improvvisamente d'infarto. Aveva 52 anni.

Russo, originario della provincia di Agrigento, fu l'attaccante biancorosso che fece impazzire cinquemila spettatori al Franco Ossola nella stagione 1989/90, segnando il gol decisivo nel derby con il Legnano che valse un pezzo di quella promozione in serie C1 conquistata alla fine del campionato dalla squadra allenata da Peo Maroso. 

Russo, figlio dell'ex presidente dello Sciacca, era rimasto legatissimi, anche per motivi professionali, alla nostra provincia dopo essere cresciuto nella giovanili del Milan di Maldini e Van Basten.

I funerali saranno celebrati lunedì 12 dicembre nella basilica di Santa Maria Assunta a Gallarate, dalle 15.15 con la recita del rosario. Proprio a Gallarate Russo risiedeva insieme alla famiglia: nella nostra provincia ha svolto il ruolo di manager per importanti aziende multinazionali. Lascia la moglie Elisa e la figlia Carola.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore