/ Cronaca

Cronaca | 22 gennaio 2023, 17:52

Vigevano: titolare di un'impresa edile cade e viene inghiottito da un'impastatrice del cemento, muore 43enne

La tragedia è avvenuta questo pomeriggio

Nelle foto il luogo dove è avvenuta la tragedia

Nelle foto il luogo dove è avvenuta la tragedia

Ennesima tragedia sul lavoro in Lomellina. Aleks Palushi 43enne di nazionalità albanese, titolare di un'impresa edile, è morto questo pomeriggio (sabato) poco dopo le 15, in un cantiere di corso Torino, situato al civico 62.

Stando alle prime ricostruzioni l'uomo sarebbe caduto e trascinato all'interno di un'impastatrice del cemento mentre stava effettuando alcune manovre di pulizia del macchinario.

Purtroppo nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi del 118 coadiuvati dai Vigili del fuoco, per l'uomo non c'è stato nulla da fare e ne è stato constatato il decesso sul posto.

A ricostruire la dinamica esatta di quanto accaduto sono intervenuti gli ispettori di Ats Pavia e gli agenti del commissariato della Polizia di stato di Vigevano. La salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria che deciderà o meno se disporre un'autopsia nelle prossime ore.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore