/ Cronaca

Cronaca | 17 maggio 2023, 11:45

Tragica alluvione in Emilia-Romagna: i morti salgono a cinque. Il video delle grida d'aiuto dei cittadini di Faenza

Nelle province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e Bologna devastate dall'esondazione di 14 fiumi, lo sconvolgente video postato da NaturalMeteo: i cittadini di Faenza intrappolati nelle abitazioni sommerse dall'acqua gridano chiedendo aiuto per attirare i soccorsi nella notte. Chiusa l'autostrada A14 in diversi tratti. Crollano i ponti

Sconvolgente video rilanciato dal canale YouTube di NaturalMeteo: in una Faenza spettrale, immersa nel buio e sommersa dall'acqua, tra i lampeggianti dei mezzi di soccorso, si sentono le grida disperate dei cittadini che chiedono aiuto, isolati nelle loro abitazioni

Sconvolgente video rilanciato dal canale YouTube di NaturalMeteo: in una Faenza spettrale, immersa nel buio e sommersa dall'acqua, tra i lampeggianti dei mezzi di soccorso, si sentono le grida disperate dei cittadini che chiedono aiuto, isolati nelle loro abitazioni

AGGIORNAMENTO ORE 11 - È stata individuata una macchina con una persona deceduta tra Solarolo e Castel Bolognese, nel Ravennate: si tratta del quinto morto della tragica alluvione che sta dilaniando l'Emilia Romagna.

A Molinella (Bologna) risulta crollato anche un altro ponte.

-

Situazione drammatica in Emilia-Romagna dove le piogge incessanti hanno provocato l'esondazione di 14 corsi d'acqua tra Faenza, Cesena, Ravenna, Forlì, Rimini e Bologna provocando tre vittime e, per ora, cinquemila sfollati. Alcune persone sono ancora disperse e non si contano i salvataggi di famiglie anche con bambini intrappolate nelle abitazioni sommerse dall'acqua o sui tetti. 

Un uomo è stato recuperato questa mattina senza vita dai vigili del fuoco - ne sono impegnati 600, oltre all'esercito, per oltre 600 interventi contati nelle ultime 24 ore - in una frazione di Cesena, dopo essere stato travolto dall'onda di piena con la moglie, che risulta dispersa, davanti alla ditta di famiglia.

Nella notte si era registrata a Forlì un'altra vittima: un uomo annegato in casa a causa dell'esondazione del fiume Montone. In mattinata la terza vittima: una donna tedesca è stata trovata morta a Cesenatico, sul litorale di Zadina, forse trascinata fin lì dalla furia dell'acqua.

A Bologna, totalmente paralizzata, il torrente sotterraneo Ravone ha allagato con fango e detriti la centralissima via Saffi. Le vie di comunicazione sono parzialmente interrotte e Autostrade per l'Italia lancia l'appello di non percorrere la A14, che resta aperta per i soccorsi, nel tratto romagnolo. Una frana ha provocato il crollo di una casa a Livergnano, sull'Appennino bolognese: due persone sono state estratte vive dalle macerie.

Alle 9.45 è stata ufficializzata la chiusura dell'autostrada A14: l'acqua ha raggiunto il piano viabile. Per questo motivo, è stato necessario chiudere temporaneamente al traffico i tratti tra il bivio con la A13 e Forlì in direzione Ancona, tra Rimini Nord e Faenza in direzione Bologna e la D14 Diramazione di Ravenna, in entrambe le direzioni. Sono inoltre temporaneamente chiuse le stazioni di Forlì, in entrata e in uscita verso e da tutte le percorrenze, e di Pesaro, in entrata verso Bologna e in uscita da Ancona.

Sconvolgente un video rilanciato dai canali di NaturalMeteo (clicca QUI e anche QUI): in una Faenza spettrale, immersa nel buio e sommersa dall'acqua, tra i lampeggianti dei mezzi di soccorso, si sentono le grida disperate dei cittadini che chiedono aiuto, isolati nelle loro abitazioni.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore