/ Cronaca

Cronaca | 04 giugno 2023, 15:19

Milano, benzina sul pianerottolo della ex: arrestato 45enne

Milano, benzina sul pianerottolo della ex: arrestato 45enne

“Non saranno sempre loro a proteggerti”. Sono stati i condomini della vittima, la notte scorsa, a chiamare il 112, allarmati dal forte odore di benzina provenienti dal pianerottolo. Liquido infiammabile effettivamente rovesciato davanti alla porta di casa della donna, che intanto dormiva e non si era accorta di nulla.

I militari hanno raccolto il racconto della 47enne, originaria dell’Ecuador, che in caserma ha denunciato l’ex compagno, con il quale aveva convissuto per circa due anni. Da due mesi aveva interrotto la relazione , per i suoi atteggiamenti possessivi e l’uomo l’aveva pedinata e tempestata di messaggi e chiamate. In un caso si era presentato sotto casa sua minacciandola di morte.

La donna, che era ormai costretta ad impostare il telefono sulla modalità, ha riacceso il cellulare solo all’arrivo dei carabinieri e ha scoperto che l’ex compagno, nel corso della notte, le aveva mandato messaggi minacciosi, scrivendo che “qualcuno” avrebbe potuto bruciarle la porta di casa se non fosse scesa immediatamente per incontrarlo.

Mentre i carabinieri la riaccompagnavano a casa, ha ricevuto altre minacce telefoniche: “non ci saranno sempre loro a proteggerti”, “ti troverò da sola”, “la prossima volta sarà molto peggio”. I militari dell’Arma lo hanno rintracciato l’uomo, italiano, proprio sotto l’abitazione della ex compagna e lo hanno arrestato in flagranza di reato per atti persecutori. E’ ora nel carcere di San Vittore a Milano.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore