/ Eventi

Eventi | 07 giugno 2023, 12:08

Pavia, per le celebrazioni di Sant’Agostino ogni mese tour guidati con pranzo e aperitivo

Pavia, per le celebrazioni di Sant’Agostino ogni mese tour guidati con pranzo e aperitivo

L'Assessorato al Turismo del Comune di Pavia, in occasione dei 1300 anni dall’arrivo delle spoglie di Sant'Agostino a Pavia, propone fino a dicembre un ricco calendario di iniziative. 

Inaugurata a fine aprile, presso i Musei Civici del Castello Visconteo la mostra permanente interattiva, multimediale e immersiva SANT’AGOSTINO. LA LUCE E L’IMMAGINE accolgono quotidianamente decine di visitatori.

Il programma rivolto al pubblico si arricchisce della possibilità di partecipare a TOUR GUIDATI E ITINERARI CON DEGUSTAZIONI, che valorizzano i prodotti del territorio.

L’assessore al Turismo del Comune di Pavia, Roberta Marcone, spiega: “L’iniziativa che l’Assessorato al Turismo realizza con il contributo di Fondazione Cariplo, si sviluppa intorno alla proposta di itinerari principali creati ad hoc per la ricorrenza "Sant'Agostino nell'Arte, Sant'Agostino e il suo cultoSant'Agostino e la città di Pavia.” Abbiamo voluto valorizzare proposte turistiche che possano portare i turisti, i pavesi alla scoperta della città e delle sue bellezze legate all’importante ricorrenza che quest’anno celebriamo”

A partire dalla scoperta della grandiosa arca marmorea e dell'affascinante Basilica di San Pietro in Ciel d'Oro, i partecipanti verranno condotti nei luoghi di Pavia, con particolare riguardo per le numerose testimonianze romane e longobarde, facendo tappa ai Musei Civici del Castello e alle mostre “L’Arca Nascosta” e “La Luce e l’Immagine”, ma anche scoprendo particolarità di questa città longobarda dai risvolti curiosi e inediti.

Accanto ai monumenti ed alle diverse attrattive presenti nel centro storico gli itinerari toccheranno anche un circuito di punti d’accoglienza e ricettività (ristoranti, bar, ecc.) che proporranno menù a tema, con piatti storici che riprendono anche l'enogastronomia romana e longobarda, nonché degustazione di prodotti tipici locali. 

Il prossimo appuntamento è previsto domenica 11 giugno, con l’itinerario agostiniano per eccellenza. A seguito della degustazione presso la Taverna del Gentilorco, in via Bernardino da Feltre, 27, si parte alla scoperta della Pavia di sant’Agostino. Ecco le tappe:

Visita alla Mostra “La Luce e l’Immagine. Sant’Agostino” presso il Castello Visconteo

Un viaggio interattivo da Ippona a Pavia, appositamente realizzata con la cura del personale scientifico dei Musei, realizzata da camerAnebbia, specialista in installazioni multimediali interattive per la fruizione dei beni culturali. L'esposizione coniuga il fascino eterno della grande pittura italiana con la tecnologia contemporanea più raffinata messa a disposizione della storia dell'arte. Il risultato è una esperienza di grande suggestione.

-  Percorso guidato alla Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro che racchiude le spoglie di Sant’Agostino, i dipinti e statue raffiguranti il Santo. 

 

Prima del tour spazio al gusto e ai sapori del pavese. Si parte con una classica bruschetta fatta con pane artigianale, pancetta e hummus di ceci, per proseguire con un tris di primi composto da gnocchetti agli spinaci fatti a mano conditi con burro, salvia e parmigiano e nella versione con ragù bianco di capriolo e olive al forno ed infine una vellutata di legumi con pane croccante e pancetta. Per chiudere la degustazione una classica torta di mele. Il pranzo è previsto alle 13 e la visita a seguire. Il costo per l’ingresso alla mostra è di 5€ e di 10€ per la degustazione.

Secondo appuntamento in programma, domenica 25 giugno, con l’itinerario dal nome “Sant’Agostino nell’Arte”: il ritrovo è previsto 16 presso piazza San Pietro in Ciel D’Oro.

L’itinerario si focalizza sull’arte e lo fa attraverso la visita di tre spazi che richiamano alla storia del Santo e al suo passaggio in Pavia –

Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro: la visita si soffermerà sull'arrivo delle spoglie di Sant'Agostino a Pavia, sulla storia della prestigiosa basilica e sulla sua architettura. 
Sezione longobarda e romanica dei Musei Civici e visita a “L’Arca Nascosta”: si tratta di un progetto con cui il Comune di Pavia, accogliendo una proposta dell'APS COMPVTER, del Dipartimento di Ingegneria dell'Università di Pavia e dell'agenzia di stampa e comunicazione Pavia Press, intende valorizzare e promuovere il prezioso manufatto del XIV secolo, conservato nella Basilica di San Pietro in Ciel d'Oro, opera dei Maestri campionesi: l'Arca di S. Agostino e, con esso, il binomio Pavia-Sant'Agostino, vero e proprio patrimonio materiale e immateriale della città.

Chiesa di San Francesco: fondata nel XIII secolo, presenta una netta distinzione fra la fabbrica romanica della parte posteriore e quella tardo-gotica della parte anteriore che accoglie i fedeli con la preziosa facciata policroma ricca di ornamenti architettonici e caratterizzata dal portale gemino che richiama l’omonima basilica di Assisi. Nella Cappella dell’Assunta è visibile il dipinto “Battesimo di S. Agostino da parte di S. Ambrogio”.

Il costo per l’ingresso alla mostra è di 5€.

Per prenotazioni scrivere a: paviasantagostino2023@gmail.com

Files:
 video 01 (5.1 MB)

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore