/ Cronaca

Cronaca | 19 settembre 2023, 12:34

Robecco sul Naviglio: ucciso da un arresto cardiaco, la tragedia nella notte di fronte a Villa Gaia

Cos’è accaduto all’uomo ritrovato riverso a terra privo di vita questa mattina a Robecco sul Naviglio? Non erano ancora le 6 quando un runner è transitato da via Matteotti e lo ha visto di fronte al cancello di Villa Gandini, la storica Villa Gaia. Era a terra con la bicicletta sopra. Morto da alcune ore.

Robecco sul Naviglio: ucciso da un arresto cardiaco, la tragedia nella notte di fronte a Villa Gaia

Ha circa 40 anni e viveva a poca distanza dal luogo del ritrovamento. Non aveva ferite o traumi tali da far sospettare ad un’aggressione.

Probabilmente la notte appena trascorsa si stava dirigendo a casa, quando è stato sorpreso da un arresto cardiaco improvviso.

Era notte fonda, la strada era deserta, e soltanto dopo alcune ore è stato notato dalla prima persona che passava da via Matteotti, un runner appunto. Che ha dato l’allarme.

I soccorritori sono giunti subito sul posto, ma ormai era troppo tardi. I Carabinieri sono al lavoro per ricostruire quanto accaduto. La salma è stata trasferita all’obitorio e, probabilmente, verrà disposto l’esame autoptico per chiarire le cause del decesso.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore