/ Cronaca

Cronaca | 19 novembre 2023, 13:05

Morto il tredicenne di Lecco caduto ieri nel lago

Tra le ipotesi, anche quella di un gioco, o una prova di coraggio, finito tragicamente, una volta in acqua

Morto il tredicenne di Lecco caduto ieri nel lago

Non c'è l’ha fatta Ibrahim, il tredicenne ricoverato da ieri pomeriggio all’ospedale Alessandro Manzoni di Lecco dopo essere quasi annegato nel lago nella zona di Caviate. Nel tardo pomeriggio i medici hanno dichiarato il decesso dopo averlo scollegato dal macchinario Ecmo utilizzato come ultimo tentativo per salvare la vita all’adolescente.

Da quanto appreso Ibrahim non sapeva nuotare e le acque agitate del Lario non gli hanno lasciato scampo. I sommozzatori dei Vigili del Fuoco lo avevano ritrovato e recuperato a una profondità di circa dieci metri. Insieme al tredicenne c’erano altri quattro amici che da Cinisello Balsamo erano arrivati in mattinata a Lecco.

Restano da chiarire le circostanze in cui il giovane è finito in acqua, visto che a Lecco, secondo quanto si è potuto apprendere, era giunto con un costume da bagno. Tra le ipotesi, anche quella di un gioco, o una prova di coraggio, finito tragicamente, una volta in acqua. Il ragazzino, di origini magrebine, come alcuni dei suoi amici, pare non sapesse nemmeno nuotare. Sull’accaduto sono in corso indagini coordinate dalla Procura di Lecco.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore