/ Eventi

Eventi | 17 febbraio 2024, 17:38

Concluso alla grande il Carnevale Trecatese: un momento di festa e tradizione

Si sono conclusi nel pomeriggio dello scorso 13 febbraio, con il rogo del Re, i festeggiamenti del Carnevale trecatese

Concluso alla grande il Carnevale Trecatese: un momento di festa e tradizione

La manifestazione organizzata dal Comitato trecatese per il Carnevale in collaborazione con la Pro Loco e le associazioni Corte di Re Bartula, Gruppo Amici 52, Oratorio parrocchiale, Balabiutt, Crica alégher, Bruscitt, Comitati genitori “Don Milani-Collodi” e “Rodari”, associazione “Happy Days”, Gruppo Alpini “A.Geddo” e Quartiere Sant’Anna e con il patrocinio e il contributo della Città di Trecate.

La sfilata dei carri allegorici, guidata dal Re Bartùla (impersonato da Augusto Mittino) e dalla Regina Ghita (Antonia Suardi) è partita alle 15 dal piazzale della Coop, attraversando la città e raggiungendo infine piazzale Antonini, dove si è tenuto il momento di festa conclusivo con la musica dei dj “Grace & Dave” e l’animazione a cura di “Happy Days”.

Davanti a numerosissime maschere si è svolta la cerimonia di riconsegna delle chiavi della città da parte dei sovrani del Carnevale trecatese al sindaco Federico Binatti, accompagnato per l’occasione dall’assessore Rosa Criscuolo e dal consigliere incaricato agli Eventi Tiziana Napoli. Come ogni anno gli organizzatori hanno inoltre consegnato il riconoscimento alle associazioni e ai gruppi che hanno attivamente partecipato ai vari appuntamenti delle ultime settimane.

A chiudere il pomeriggio il rogo del Re Carnevale, un rito popolare per scacciare gli influssi maligni, prepararsi all’arrivo della primavera e per propiziare l’abbondanza dei raccolti e il bene per la comunità.

“A conclusione del Carnevale 2024 – commentano il sindaco, l’assessore e il consigliere – torniamo a ringraziare tutte le associazioni che, in concerto con l’Amministrazione comunale, hanno lavorato come sempre in maniera fantasiosa e impeccabile affinché la nostra città e, in particolar modo, i nostri bambini potessero avere momenti di spensieratezza e allegria, coinvolti e resi protagonisti della grande festa del Carnevale che fa parte tradizione e del patrimonio culturale”.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore