/ Economia

Economia | 02 marzo 2024, 12:25

Campari: nel 2027 lascerà Sesto e andrà a ridosso del Duomo

Una nuova, maxi sede da 10mila metri

Campari: nel 2027 lascerà Sesto e andrà a ridosso del Duomo

Nel 2027 la direzione della Campari lascerà la sede di Sesto San Giovanni per trasferirsi a Milano, a pochi passi dal Duomo, in corso Europa 2. In una nota, Bnp Paribas annuncia di aver completato la vendita dell’edificio che si estende su una superficie complessiva di circa 10.000 metri quadrati, suddivisi in nove piani fuori terra più quattro piani interrati.

”Attualmente sede di importanti conduttori nazionali e internazionali, a seguito della vendita, l’edificio sarà sottoposto a significativi lavori di ristrutturazione e ammodernamento da parte dell’acquirente, al fine di renderlo idoneo ad ospitare il nuovo headquarter di Campari Group”, si legge in una nota.”

L’operazione di vendita dell’asset in corso Europa ad una società internazionale e prestigiosa come Campari testimonia quanto Bnp Paribas Reim sia in grado di proporre soluzioni di altissimo livello all’interno della gestione attiva di investimenti immobiliari- dice Vincenzo Nocerino, cero di di Bnp Paribas Reim Italy- lo dimostra l’interesse mostrato per un edificio dotato di solidi fondamentali e situato in una posizione strategica nel centro di Milano, cuore pulsante di una metropoli che guarda sempre più all’Europa, caratteristiche essenziali per un immobile destinato a ospitare l’headquarter di un grande gruppo”.

Il trasferimento della direzione della Campari da Sesto San Giovanni a Milano ha scatenato diverse polemiche, su cui prende la parola Paolo Vino, segretario politico della lista civica Giovani Sestesi e della lista popolare X Sesto.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore