/ Cronache del passato

Cronache del passato | 29 marzo 2019, 12:50

COZZO STORIA - Il centro Romano più importante della Lomellina -

tratto da storiedilomellina.altervista.org

COZZO STORIA - Il centro Romano più importante della Lomellina -

In tutta la Lomellina, nulla è di più certo che Cozzo, sia di origine Romana. Di origini antichissime, questo comune, forse era già presente in epoca pre-romana, sotto il controllo dei Levi/Marici. Ma la conferma della sua antica e lunga storia, la si ha nel 1829, quando durante alcuni scavi, viene portata alla luce una pietra miliare, di epoca romana, posta dall'Imperatore Antonino Pio, attorno al I secolo dopo Cristo. Questa pietra, permise di scoprire, come l'attuale Cozzo, in realtà era già una tappa importante degli antichi itinerari imperiali. Il nome, deriverebbe proprio dalla strada che l'avrebbe attraversato, e che avrebbe collegato Pavia a Torino, attraverso le Alpi Cozie. Strada talmente famosa, che fino al Medioevo era ricordata come una delle strade più importanti romane, che attraversava le Gallie. Ricordato dai romani con il nome latino di “Cuttiae” inizialmente era solo un piccolo centro ove venivano recapitati i messaggi di posta, prima di riprendere il loro viaggio verso la destinazione. Successivamente si venne a creare un vero e proprio castrum romano, da qui un piccolo paese…Divenne successivamente talmente importante, che prima dell'avvento dei Longobardi, Cozzo era uno dei centri più importante della Lomellina, anche di più di Lomello…

Ma con la caduta dell'Impero Romano, “Cuttiae” ossia Cozzo, perse l'importanza che l'aveva portato a diventare il centro più importante della Lomellina… Infatti, come già suggerito precedentemente, l'avvento dei Longobardi fece risorgere la cittadina di Lomello, che divenne ufficialmente il centro Longobardo più importante della zona… E non solo...

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore