/ Economia

Economia | 13 luglio 2019, 06:20

Il calcio d’estate tra gli impegni internazionali e la sessione di calciomercato

Il mese di luglio per tutti gli appassionati sportivi e in particolare per chi segue il calcio, è caratterizzato fondamentalmente dalla sessione estiva del calciomercato.

Il calcio d’estate tra gli impegni internazionali e la sessione di calciomercato

Il mese di luglio per tutti gli appassionati sportivi e in particolare per chi segue il calcio, è caratterizzato fondamentalmente dalla sessione estiva del calciomercato. Senza nulla togliere a eventi come la Copa America, con il Brasile che seppur privo della sua stella più rappresentativa, Neymar, è riuscito nell’impresa di tornare a vincere il trofeo a distanza di 12 anni dall’ultimo successo. Sarà interessante seguire anche la finale di Coppa d’Africa, dove l’Egitto di Salah è stato eliminato a sorpresa, così come alcune delle squadre sulla carta meglio quotate in termini di scommesse sportive dedicate al calcio prima dell’inizio della competizione, ma ci sono ancora margini per azzeccare la scommessa dato che restano in ballo Senegal, Nigeria, Algeria e Tunisia, cioè tre delle nazionali date tra le prime otto favorite per la vittoria di questa competizione.

Alcune importanti mosse per la sessione estiva di calciomercato

Per quanto riguarda il calciomercato, senza dubbio il ruolo da protagonista se lo sono già ritagliate quattro squadre di serie A, su tutte. Si tratta della Juventus, del Napoli di De Laurentiis, dell’Inter e della Roma. La Juventus sarà protagonista sia per quanto riguarda il mercato in entrata, sia per quello in uscita, visto che ci sono giocatori del calibro di Gonzalo Higuain e Mario Mandzukic, che sono in partenza, proprio come Cancelo, Khedira e qualche altro nomi importante. Juventus e Inter che potrebbero trovare un compromesso per quanto riguarda il destino di Mauro Icardi: l’attaccante argentino non rientra nel progetto tecnico del nuovo allenatore della formazione nerazzurra, ma ha fatto intendere che preferisce andare a Torino e non a Napoli. Di fatto le trattative non sono ancora in una fase così avanzata, motivo per cui sia l’Inter, sia la Juventus che il Napoli, si stanno concentrando su altri aspetti del calciomercato.

Come si concluderà la trattativa tra Napoli e Real per James Rodriguez

Continua la trattativa tra il Napoli e il Real Madrid di Florentino Perez, per portare il talento colombiano dei Blancos, James Rodriguez, al cospetto del suo mentore, Carlo Ancelotti. Il presidente del Real chiede però non meno di 45 milioni di euro, mentre il Napoli aveva pensato a un prestito con riscatto oneroso. Il Napoli si sta muovendo sul mercato, anche in altre direzioni, come già visto nelle scorse settimane. Anche la Juventus potrebbe presto concludere un importante colpo di mercato, per quanto riguarda il reparto difensivo della nuova formazione guidata da Maurizio Sarri: si tratta del capitano e uomo simbolo dell’Ajax, De Ligt. La Juventus vorrebbe rafforzare il reparto difensivo, specialmente in ottica degli impegni europei e della conquista della Champions, vero obiettivo e magnifica ossessione di una Juventus dei record, a livello nazionale. Non bisogna poi escludere dal lotto l’Inter di Antonio Conte, che sta già lavorando a pieno regime, visto che a breve si parte con il precampionato e con gli impegni delle amichevoli di lusso, a carattere internazionale. Conte vorrebbe a tutti i costi un attaccante tra Lukaku del Manchester United ed Edin Dzeko, che sta facendo in pratica il separato in casa, con la Roma. Roma che fino a questo momento è stata protagonista di un grandissimo mercato in uscita, avendo già ceduto altri uomini chiave come Manolas al Napoli e El Shaarawy ai cinesi dello Shangai Shenhua.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore