/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Sport | 15 luglio 2019, 10:42

Tromello in festa per “Yaya” Galli. La centrocampista premiata insieme all’azzurra Ilaria Mauro (FOTO e VIDEO)

Le piscine di Tromello sono state prese d’assalto ieri sera da tantissimi appassionati lomellini, che non sono voluti mancare alle celebrazioni della loro beniamina di casa Aurora Galli. Insieme a lei era presente Ilaria Mauro, reduce come Yaya dall’esperienza del mondiale in Francia. Le due ragazze sono state premiate dal sindaco Gianmarco Negri, che ha preparato anche una poesia scritta di suo pugno proprio per le giovani calciatrici, e dall’assessore allo sport Riccardo Marchesini

Tromello in festa per “Yaya” Galli. La centrocampista premiata insieme all’azzurra Ilaria Mauro (FOTO e VIDEO)

Tutti incollati al televisore per guardare le gesta di Aurora. E’ stato un mese di giugno in cui un paese intero, Tromello, non ha perso una partita della giovane calciatrice. Bar stracolmi e silenzio assordante in paese, ma tutti pronti ad esplodere di gioia per i gol della centrocampista azzurra. E nella rassegna continentale la Galli ha dimostrato tutto il suo valore realizzando tre reti e disputando tutte le cinque partite della rassegna, di cui tre dal primo minuto.

Ieri sera è stato il momento delle dovute celebrazioni ed il paese ha risposto presente. Cori studiati ad hoc ed uno striscione che recitava “Aurora sei la nostra Pirlo” hanno accolto l’arrivo della calciatrice di Tromello, che si è concessa alle foto dei fan e ha firmato autografi. Un vero e proprio bagno di folla per le due ragazze. Già perché anche la collega Ilaria Mauro non si è sottratta ai selfie ed è stata applaudita dal nutrito pubblico.

Prima però Aurora ha ringraziato pubblicamente i presenti. “E’ bello vedervi in tanti - ha esordito -. Sono cresciuta con diverse persone che vedo qui e vi ringrazio per la vostra presenza. Il mondiale è un’esperienza da provare ed il mio consiglio è quello di iniziare a praticare qualsiasi sport per arrivare ad alti livelli. Noi non ci siamo rese conto di quello che stava accadendo in Italia, ci è stato raccontato, ma è piacevole tornare a Tromello e vedere tante belle facce”.

Soddisfatta per l’esperienza in terra francese anche Ilaria Mauro. “E’ stata un’emozione fortissima – ha spiegato -. Era da vent’anni che la nazionale italiana non disputava il mondiale ed è stato il primo per tutte noi. Non mi aspettavo così tanto tifo da parte degli italiani e sono contenta che abbiamo dimostrato, come ha detto la mia collega Barbara Bonansea, che non sappiamo solo cucinare. Il nostro segreto è stato il gruppo”. Ed ora quale sarà il futuro dell’attaccante friulana della Fiorentina? “Il primo agosto inizierò il ritiro con la mia squadra, prima ho ancora qualche giorno di vacanza, anche perché abbiamo terminato il mondiale il 30 giugno. Per la stagione che dovrà a breve iniziare spero invece di rivincere il campionato, ma so che di anno in anno è sempre più difficile”.

Fiero delle gesta della sua concittadina è apparso il sindaco Gianmarco Negri. “Yaya è un orgoglio, sono fiero e speranzoso che sia l’inizio anche per tante altre ragazze. Ho guardato tutte le sue partite, compatibilmente con gli orari di lavoro, e quando sono stato impossibilitato ho registrato gli incontri. E’ una giovane molto comunicativa e penso che diverse ragazze si potranno identificare in lei”.

A fondo pagina i video della serata.

Files:
 VID-20190715-WA0002 (9.6 MB)
 VID-20190715-WA0004 (12.8 MB)
 VID-20190715-WA0005 (6.1 MB)
 VID-20190715-WA0006 (7.8 MB)
 VID-20190715-WA0007 (8.4 MB)
 VID-20190715-WA0009 (3.4 MB)
 VID-20190715-WA0013 (8.5 MB)
Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore