/ Cronaca

Cronaca | 04 settembre 2019, 10:51

Pavia: aggredisce i genitori, in manette un 50enne

L'uomo dovrà rispondere del reato di maltrattamenti alla famiglia

Pavia: aggredisce i genitori, in manette un 50enne

Nella scorsa settimana gli equipaggi della Squadra Volante della Questura di Pavia sono intervenuti presso l’abitazione di una famiglia residente in un comune vicino a Pavia, dove il figlio, al termine di un’accesa discussione aveva aggredito gli anziani genitori.

L’uomo, cinquantenne italiano, dopo il rientro a casa dei genitori, entrambi ultra 70enni, aveva avuto una violenta discussione con gli stessi, degenerata in una lite nel corso della quale ha spintonato il padre e percosso la madre, colpendola alla schiena con un manico di scopa.

Nel frangente il padre era riuscito a portarsi presso una vicina, riuscendo a richiedere tramite il numero di emergenza l’intervento delle forze dell’ordine poiché il figlio durante la colluttazione aveva danneggiato il telefono di casa allo scopo di impedire la richiesta di aiuto.

Alla vista degli operanti il soggetto, che aveva ancora in mano il manico di scopa, ha continuato a mantenere un atteggiamento aggressivo, urlando ed inveendo contro gli agenti nonostante i ripetuti tentativi di riportarlo alla calma.

Immobilizzato con l’ausilio delle manette di sicurezza a salvaguardia della sua ed altrui incolumità, è stato successivamente trasferito presso la Questura, dove è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e deferito in stato di libertà per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Tradotto, al termine degli adempimenti procedurali, nella Casa circondariale di Pavia in cui, a seguito della convalida dell’arresto da parte dell’ Autorità Giudiziaria, si trova attualmente ristretto in custodia cautelare.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore