/ Economia

Economia | 26 novembre 2019, 17:49

Deliveroo cerca 500 nuovi rider: basta avere una bicicletta

Deliveroo cerca 500 nuovi rider: basta avere una bicicletta

Dopo aver registrato una crescita degli ordini, negli ultimi due mesi, pari al 152%, Deliveroo cerca 500 nuovi rider in tutta Italia.

Le opportunita’ di collaborazione con la piattaforma vanno da Nord a Sud. In particolare, nelle citta’ in cui la crescita degli ordini e’ stata piu’ consistente: si comincia dalla Capitale, Roma (+63% degli ordini negli ultimi 12 mesi), che nel Lazio sara’ affiancata anche da Viterbo (+121% degli ordini dal lancio del servizio). Si cercano, pero’, nuovi rider anche a Bergamo, dove la crescita degli ordini negli ultimi 12 mesi e’ stata del 198%, a Varese, che ha registrato un aumento del 268% nell’ultimo anno. E ancora, a Ferrara, dove gli ordini negli ultimi 12 mesi sono aumentati del 202%, a Bologna, dove la crescita nell’ultimo anno e’ stata del 150%, e a Ravenna dove dal lancio del servizio gli ordini sono aumentati del 434%.

Nuove opportunita’ di collaborazione – rende noto Deliveroo – si aprono anche in Veneto, in particolare a Padova e Verona dove la crescita degli ordini negli ultimi 12 mesi e’ stata, rispettivamente, del 224% e del 254%, ma anche a Mestre e Vicenza dove la crescita, dal lancio, e’ stata del 273% e del 476%. Tra le altre citta’, figurano Trento, che nell’ultimo anno ha fatto segnare un +198% di ordini, Bolzano con +272% dal lancio, Cagliari dove la crescita degli ordini negli ultimi 12 mesi e’ stata del 382%, Firenze dove l’aumento e’ stato del 126%, Genova che ha registrato un +293% nell’ultimo anno. E infine Lecce, Perugia e Pescara dove gli ordini sono cresciuti, dal lancio, rispettivamente del 233%, del 239% e del 121%.

Chiunque possieda una bicicletta, una moto o un’auto, puo’ presentare la domanda per collaborare con la piattaforma attraverso il sito www.deliveroo.it/apply.

Articolo tratto da www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore