/ Sport

Sport | 29 gennaio 2020, 14:00

Mortara, prima gara del 2020 per La Costanza 1884 A.Massucchi

Tra Mortara e Arcore sono scesi sul parquet i giovani ginnasti costanzini Laura Calvaresi e Andrè Dalla Stella

Mortara, prima gara del 2020 per La Costanza 1884 A.Massucchi

Sabato 25 e domenica 26 gennaio al Pala Massucchi di Mortara è iniziata la stagione di gare 2020. La prima competizione dell’anno per gli atleti mortaresi è stata la Prima Prova del Campionato individuale femminile Gold categorie S1 e S2 (sabato) e J1-J2-J3 (domenica).

In questa competizione hanno preso parte molte delle ginnaste che sabato 1 febbraio scenderanno in pedana per la Prima Prova del Campionato Italiano di Serie A a Firenze. La gara dell’ultimo weekend di gennaio è perciò servita come test per valutare la forma fisica e la preparazione in vista del torneo a squadre più importante.

Nella categoria S2 ha gareggiato per La Costanza 1884 A.Massucchi la ginnasta Laura Calvaresi, autrice di una prestazione di buon livello che le ha permesso di meritarsi un ottimo settimo posto su ben 25 partecipanti. Purtroppo un piccolo errore alle parallele asimmetriche e una caduta alla trave non le hanno garantito una classifica finale più vicina alle sue reali potenzialità e al podio.

Sicuramente nella Seconda Prova del Campionato che si terrà il 29 febbraio sempre al Pala Massucchi, la giovane ginnasta di Mortara potrà riscattarsi e mettere in mostra tutto il suo reale valore tecnico. La società e le allenatrici Samanta Galli e Chiara Carnevale Garè sono comunque più che soddisfatte del risultato. Presente al palazzetto anche l’Assessore allo Sport di Mortara Luigi Granelli, che ha aiutato durante le premiazioni in entrambe le due giornate di gare.

Il 26 gennaio al Palaunimec di Arcore si è svolta invece la Prima Prova del Campionato regionale Gold individuale Allievi – Junior – Senior. Per la società mortarese ha fatto il suo straordinario debutto sui campi di gara il giovanissimo Andrè Dalla Stella. Il piccolo Andrè non ha deluso le aspettative sostenendo una gara di buon livello senza farsi prendere dall’emozione della prima competizione agonistica.

 

Il giovane costanzino porta a casa un prestigioso e meritato settimo posto finale. I due allenatori Luca Corsico e Andrea Ricciulli sono usciti decisamente soddisfatti dalla gara domenicale, guardando già con fiducia ai prossimi esercizi da perfezionare per aumentare il livello tecnico per le prossime competizioni.

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore