/ Attualità

Attualità | 06 novembre 2019, 12:23

La metropolitana si estende, ma non ancora verso Abbiategrasso e Magenta

Il ministro De Micheli annuncia le due nuove fermate della Rossa

La metropolitana si estende, ma non ancora verso Abbiategrasso e Magenta

La metropolitana milanese estenderà presto i propri confini, ma non ancora in direzione di Abbiategrasso o Magenta, come caldeggiato  da tempo (e col lavoro del consigliere regionale Silvia Scurati si stava lavorando per arrivare a Settimo Milanese).

La Lombardia “sarà protagonista con 22 finanziamenti” nel “piano del Governo per le medie e piccole opere” annunciato ieri al Politecnico di Milano dal ministro dei trasporti Paola De Micheli. “Su Milano – ha detto – sarà finanziato il prolungamento della linea 1 della Metropolitana, poi ci sono 3 miliardi per la mobilità sostenibile ‘full-electric’ e le opere per le Olimpiadi”

“La Ministra alle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli – ha detto Marco Granelli – Assessore alla Mobilità e ai Lavori Pubblici presso Comune di Milano ha appena annunciato che il Governo ha finanziato il progetto del prolungamento M1 da Bisceglie a Baggio e Olmi con 210 milioni dei 350 milioni necessari e il piano full electric di ATM con almeno i primi 50 milioni per il primo anno. Due progetti che ci aiutano a cambiare la mobilità di Milano per avere meno traffico, meno inquinamento, e più trasporto pubblico per i nostri quartieri, soprattutto in periferia”.

In pratica, la linea rossa arriverà sempre più vicino alla Tangenziale Ovest. Ma non fin dove vorrebbero i residenti nell’est Ticino. Al momento (peraltro) non ci sono indicazioni sui tempi di realizzazione delle opere.

Articolo tratto da www.ticinonotizie.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore