/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Cronaca | 23 marzo 2020, 20:06

Sannazzaro e la Lomellina piangono la scomparsa di Carlo Cattaneo. Per tutti “Äl mulitä äd Sanasà”.

Cattaneo ha condotto per oltre sessant’anni, prima da solo poi con il figlio Claudio un’attività di arrotino e ferramenta

Sannazzaro e la Lomellina piangono la scomparsa di Carlo Cattaneo. Per tutti “Äl mulitä äd Sanasà”.

Sannazzaro piange la scomparsa di Carlo Cattaneo  91 anni noto a Sannazzaro e in gran parte della Lomellina come “Äl mulitä äd Sanasà”.

Personaggio verace come oggi non ce ne sono più, Cattaneo ha condotto per oltre sessant’anni, prima da solo poi con il figlio Claudio un’attività di arrotino e ferramenta con negozio e laboratorio in via 4 Novembre a Sannazzaro.

Giunta l’età della pensione aveva comunque proseguito sino a quando le forze glielo avevano permesso a svolgere lavori di arrotino anche su commissione.

Negli ultimi anni, prima che l’incedere degli anni glielo impedisse si recava anche nei paesi vicini semplicemente per salutare clienti ed amici di una vita.

L’arrivo del “mulitä” era vissuto da tutti come un vero e proprio evento. Certamente era un uomo molto amato per la sua spontaneità, genuinità e simpatia.

Negli ultimi anni Carlo Cattaneo è stato ospite del Pensionato Sannazzarese dove è stato accudito con grande cura sino a pochi giorni fa. Lascia il figlio Claudio, le figlie Antonella ed Anna, oltre ai nipoti ed ai generi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore