/ Attualità

Attualità | 21 maggio 2020, 22:30

Covid-19: 642 nuovi casi in Italia, la metà in Lombardia

Il ministro Boccia: "Il 3 Giugno riapriranno i confini solo le regioni con un rischio di contagio basso". In Italia oggi 1.792 ammalati in meno

Covid-19: 642 nuovi casi in Italia, la metà in Lombardia

Continuano a diminuire i pazienti positivi al Covid-19 in Italia tranne che in Lombardia, dove di registra quasi la metà dei nuovi contagi da ieri: 316 su 642 in tutta Italia. Il totale dei contagiati nella Penisola (attualmente positivi, guariti e deceduti) è di 228.006.

La Lombardia è l'unica regione italiana che ha registrato un aumento di ammalati, in tutte le altre gli attualmente positivi al Covid sono diminuiti (vedi i dati completi in fondo all'articolo). Un dato rilevante, in vista di un eventuale riapertura dei confini fra le regioni: "Il 3 Giugno spostamenti diventeranno liberi solo fra le regioni a basso rischio di contagio, come previsto dai parametri fissati dal Ministero della salute - ha ribadito oggi il ministro degli affari regionali Francesco Boccia - Se una regione è ad alto rischio, di sicuro non potrà ricevere ingressi da altre regioni. Ovviamente speriamo che non sia così".

Elaborazione HTeT su dati ProCiv

Oggi, secondo il bollettino della Protezione Civile Nazionale, il numero totale di attualmente positivi è di 60.960, con una decrescita di 1.792 assistiti rispetto a ieri.

Vediamo, nel dettaglio, l'andamento dei ricoveri, scesi per la prima volta sotto quota 10.000 da marzo. Tra gli attualmente positivi, 640 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 36 pazienti rispetto a ieri, 9.269 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 355 pazienti rispetto a ieri, mentre 51.051 persone, cioè l’84 per cento degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Resta alto, anche se in leggera diminuzione rispetto ai 162 di ieri, il numero dei deceduti: sono 156 e portano il totale a 32.486

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 134.560, con un incremento di 2.278 persone rispetto a ieri.

I numeri piccoli con la freccina si riferiscono agli incrementi di oggi

Ecco la situazione dei casi di pazienti attualmente positivi regione per regione. In neretto le regioni in cui si è registrato in aumento: come si evince, questo si è avuto solo in Lombardia.

- Lombardia 26.715 

- Piemonte 8.710 

- Emilia Romagna 4.926 

- Veneto 3.286 

- Toscana 1.877

- Liguria 2.075 

- Lazio 3.637

- Marche 1.832 

- Campania 1.373

- Puglia 1.839

- Prov. autonoma di Trento 66 

- Sicilia 1.522

- Friuli Venezia Giulia 578 

- Abruzzo 1.272

- Prov. autonoma di Bolzano 250

- Umbria 61 

- Sardegna 318 

- Valle d'Aosta 43

- Calabria 326 

- Molise 194

- Basilicata 60

Dati ProCiv

Elaborazione HTeT su dati ProCiv

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore