/ Eventi

Eventi | 22 maggio 2020, 18:14

Gambolò, al Museo Archeologico Lomellino torna l'appuntamento col prof Benente

Il professore di Genova questa volta racconterà virtualmente agli appassionati una truffa datata 1400. Conosceremo qualcosa in più anche sul popolo longobardo in Italia

Gambolò, al Museo Archeologico Lomellino torna l'appuntamento col prof Benente

Nuova interessante proposta digitale del Museo Archeologico Lomellino di Gambolò. E' ancora una volta il prof. Fabrizio Benente dell'Università di Genova a raccontare con un filmato disponibile sul sito del Museo un'incredibile truffa avvenuta addirittura nel 1479.

Tra Tunisi e Palermo avremo infatti modo di conoscere tutti i segreti dell'Imbroglio del cavallo Ginetto. Una lite tra un astuto venditore genovese e un furbo acquirente siciliano ha prodotto un fitto carteggio legale ed alcune curiose lettere.

Spazio anche ai Longobardi in Italia, con alcune riflessioni e alcuni spunti sempre digitali della dottoressa Paola Marina DeMarchi e della professoressa Caterina Giostra, dell’Università Cattolica, entrambe ospiti in passato del Museo gambolino. Grande attenzione ancora una volta posta sulla presenza significativa di questo popolo nel territorio italiano, con spunti e curiosità molteplici che proveranno a gettare luce su alcune delle zone più in ombra della storia di questo popolo. 

Il primo filmato è  intitolato "L’Italia dei Longobardi", realizzato dall'Associazione Italia Longobardorum.

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore