/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Attualità | 05 luglio 2020, 18:40

In Italia tornano a calare i nuovi casi di Covid

Netto calo rispetto a 24 ore fa anche dei decessi registrati a livello nazionale: sono stati solo 7 e si sono verificati in soltanto in due regioni

In Italia tornano a calare i nuovi casi di Covid

Dopo sei giorni di rialzo nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 192 nuovi contagiati di coronavirus, in lieve diminuzione rispetto a ieri quando erano stati 235. Di questi, 98 casi sono in Lombardia, il 51,04% del totale in Italia. Il numero totale dei casi sale così a 241.611. È quanto emerge dai dati sull'andamento del contagio comunicati dal ministero della Salute.

Le vittime nelle ultime 24 ore sono invece 7, in netta diminuzione rispetto alle 21 di ieri. I morti per coronavirus salgono così a 34.861. I decessi si sono verificati soltanto in due Regioni: 6 in Lombardia e uno in Emilia Romagna.

Gli attualmente positivi, cioè le persone che allo stato attuale sono malate e in cura, sono comunque in calo di 263 pazienti: oggi sono infatti 14.621 a fronte dei 14.621 di ieri.

I ricoverati con sintomi sono 945, cioè 5 in più rispetto a ieri. In terapia intensiva ci sono 74 ricoverati, 4 in più rispetto a 24 ore fa. In isolamento domiciliare ci sono 13.623 persone, 13 in più rispetto a ieri.

I dimessi e i guariti sono in tutto 192.108, 164 in meno di ieri.

Ecco la situazione degli attualmente positivi regione per regione.

- Lombardia 9.445 (+19)

- Piemonte 1.217 (stabile)

- Emilia-Romagna 1.029 (in calo)

- Veneto 388 (stabile)

- Toscana 330 (+6)

- Liguria 289 (+6)

- Lazio 861 (+6)

- Marche 194 (in calo)

- Prov. Autonoma di Trento 42 (in calo)

- Campania 201 (+3)

- Puglia 110 (in calo)

- Friuli Venezia Giulia 73 (stabile)

- Abruzzo 163 (+3)

- Sicilia 138 (stabile)

- Prov. Atonoma di Bolzano 85 (stabile)

- Umbria 9 (stabile)

- Sardegna 12 (in calo)

- Valle d'Aosta 5 (+1)

- Calabria 26 (stabile)

- Molise 21 (stabile)

- Basilicata 4 (stabile)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore