/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Cronaca | 23 luglio 2020, 01:12

Covid, flusso record di migranti nel nord Italia

Preallerta in Friuli per un flusso intenso di persone in arrivo da Paesi extra Schengen. In Basilicata, su 36 nuovi casi di Covid, 33 sono migranti

Covid, flusso record di migranti nel nord Italia

Dalla scorsa settimana la Regione Toscana ha rafforzato i controlli sui passeggeri in arrivo negli aeroporti di Pisa e di Firenze visto l'alto numero di nuovi casi di Covid-19 di 'importazione', ovvero registrati fra persone rientrate in Italia dai Paesi Extra Schengen come l'Albania, il Bangladesh e il Perù. La situazione è talmente complessa in questa fase dell'emergenza coronavirus che il presidente Enrico Rossi ha sollecitato un provvedimento di carattere nazionale per tracciare gli arrivi in tutta Italia.

Il problema si sta ponendo in molte altre regioni fra cui il Friuli Venezia Giulia il cui vicegovernatore Riccardo Riccardi ha decretato oggi lo stato di preallerta per "l'eccezionale afflusso di migranti nel territorio regionale da Paesi extra Schengen durante lo stato di emergenza da Covid-19". 

"Lo stato di preallarme - si legge nel decreto firmato da Riccardi -  risulta indifferibile in considerazione del fatto che da oltre una settimana il Friuli Venezia Giulia e' interessato da un intenso flusso di migranti provenienti da Pakistan, Afghanistan, Bangladesh e Sri-Lanka e altri Paesi extra-Schengen". 

In Basilicata invece l'amministrazione regionale ha reso noto che sui 36 nuovi casi positivi registrati nelle ultime 24 ore, 33 sono immigrati, tutti già in quarantena.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore