/ Cronaca

Cronaca | 23 settembre 2020, 11:23

Pavia, vendeva cannabis legale, ma in casa aveva 4 chili di marijuana: in manette un 27enne

Il giovane titolare di un cannabis shop in città, dovrà rispondere dell'accusa di spaccio

Pavia, vendeva cannabis legale, ma in casa aveva 4 chili di marijuana: in manette un 27enne

Prosegue l’attività di contrasto al fenomeno del traffico di droga nel territorio pavese da parte della Polizia di Stato.

Nel pomeriggio di ieri, personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Pavia ha arrestato un 27enne, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo, che gestisce a Pavia un esercizio commerciale di vendita di cannabis “light”, nella giornata di ieri è stato sottoposto a controllo. Nel corso delle operazioni, gli agenti hanno riscontrato all’interno del negozio alcune irregolarità circa la conservazione della canapa; in particolare, sono state trovate alcune bustine aperte e alcuni barattoli contenenti canapa di dubbia provenienza.

Insospettiti anche dal suo evidente nervosismo, gli operanti si sono recati presso l’abitazione del titolare in provincia di Pavia, per effettuare una perquisizione.

Giunti sul posto, gli uomini della Squadra Mobile all’interno del garage hanno rinvenuto circa 4 chilogrammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, alcune piante ancora in essicazione, oltre a vario materiale per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente.

Sono stati altresì trovate banconote di vario taglio per un totale di circa 750 euro, verosimilmente provento dell’attività di vendita della droga.

Lo stupefacente ed il denaro sono stati posti sotto sequestro, mentre l’uomo, tratto in arresto, è stato tradotto in carcere a Pavia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore