/ Cronaca

Cronaca | 12 ottobre 2020, 16:48

Sannazzaro: black out danneggia gli elettrodomestici, ora Enel dovrà risarcire

Codacons: “Vigileremo sui risarcimenti, Enel è responsabile del guasto di centinaia di elettrodomestici. Se non provvederà l’assicurazione saranno i giudici a stabilire entità e modi del risarcimento”

Sannazzaro: black out danneggia gli elettrodomestici, ora Enel dovrà risarcire

A seguito di sbalzi di tensione nell’erogazione della corrente elettrica da parte di Enel in alcune decine di abitazioni private e locali commerciali di Viale Italia si sono verificati danni che ammontano a migliaia di euro.

Decine di elettrodomestici, frigoriferi, freezer, impianti domestici di illuminazione, lavatrici, sono andati fuori uso e stessa sorte è toccata in molti casi ai motori che alimentano i sistemi di chiusura automatica di cancelli e porte.

L’allarme è scattato nel pomeriggio di giovedì quando, a valle di una cabina elettrica di Enel che si affaccia su viale Italia, si sono registrati i primi scompensi. Alcuni operai hanno lavorato intensamente per riparare il guasto, probabilmente sotterraneo, da cui è partita una serie di sbalzi di tensione, tali da pesare su diverse abitazioni poste su di un solo versante del viale e in alcune strade adiacenti: vicolo dell’Isola, via Jacopo Sannazzaro e via Pascoli.

Codacons: “La probabile causa di questo imprevisto lock down è da rinvenirsi in un improvviso calo di tensione, sul sito internet del Comune sarà disponibile una scheda per la denuncia dettagliata dei danni. Ora Enel risarcisca tutti i danni causati, se non ci penserà la sua assicurazione saranno i giudici a stabilire entità e modalità del risarcimento. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale è possibile contattare il Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore