/ Cronaca

Cronaca | 19 novembre 2020, 11:51

Casorate Primo: minacciano con una pistola a gas il titolare di una farmacia per farsi consegnare l'incasso, un arresto e una denuncia

L'episodio è avvenuto ieri sera (mercoledì)

Casorate Primo: minacciano con una pistola a gas il titolare di una farmacia per farsi consegnare l'incasso, un arresto e una denuncia

Nel corso della serata di ieri (mercoledì), i militari del dipendente N.O.R. - Sezione Operativa e della Stazione CC Casorate Primo (PV), a seguito di serrati accertamenti investigativi esperiti, hanno proceduto a fermo di polizia giudiziaria nei confronti di un 28enne pavese, gravato da specifici precedenti di polizia, deferendo altresì, in stato di libertà, la propria convivente, coetanea, incensurata, entrambi ritenuti responsabili del reato ascritto.

I due malviventi, poco prima, minacciando con una pistola a gas il titolare di una farmacia di Casorate Primo, si erano da questi fatti consegnare il denaro custodito in fondo cassa, per poi fuggire, a bordo di un'autovettura risultata essere una Skoda Fabia.

Nella circostanza, è stata rinvenuta e posta in sequestro la citata arma, modello "Umarex" cal. 50, unitamente a  3 ricariche di anidride carbonica e  65 proiettili in gomma, oltreché la refurtiva, ammontante a 285 euro.

Il fermato, al termine degli atti di rito, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Pavia, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Nei confronti di entrambi, elevata altresì sanzione amministrativa pari a 400 euro, per inosservanza delle restrizioni anti-covid.

.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore