/ Cronaca

Cronaca | 14 dicembre 2020, 11:36

Beppe Sala: "Assembramenti? Non me la sento di dare colpa alla gente"

Beppe Sala: "Assembramenti? Non me la sento di dare colpa alla gente"

“Quando sento il commissario Arcuri parlare di ‘assembramenti irresponsabili’, non ci sto. Non possiamo dare dell’irresponsabile alla gente, alla gente dici quello che possono fare e loro lo fanno, quindi sta a noi”.

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala non si accoda a coloro che colpevolizzano gli italiani per i troppi assembramenti visti ieri nelle grandi citta’, in occasione del primo giorno di zona gialla.

“Non diamo colpa alla gente, prendiamoci le responsabilita’ e poi saremo giudicati per questo”, afferma Sala durante un intervento su Rtl 102.5, questa mattina.

   “Dico semplicemente che c’e’ un governo e ci sono dei tecnici, quindi prendano una decisione, e dal mio punto di vista non faro’ altro che supportare le decisioni prese e cercare di far si’ che tutto funzioni in linea”, ribadisce il sindaco milanese: “i virologi che ormai ci danno l’idea forte di una terza ondata anche se io non ho capito se siamo usciti veramente dalla seconda- evidenzia Sala- perche’ se guardo il numero dei morti nella mia citta’, non ne siamo usciti”. Ecco perche’ “un po’ di prudenza ci vuole”.

   Ma secondo il sindaco di Milano c’e’ un’altra questione che va chiarita: “Ieri abbiamo avuto un’invasione a Milano di gente che veniva dall’hinterland. Se poi dici anche ‘dal 20 in poi non ti muovi piu”, ti devono venire dei dubbi che possa succedere una cosa del genere”, ribadisce.

AL GOVERNO SERVE GENTE PREPARATA

“Al di là del rimpasto che è un termine che può piacere o meno, lo dico da parecchi mesi al governo e al premier: attenzione, state gestendo il periodo storico più difficile dal dopoguerra in Italia, siete certi che al governo abbiate una compagine ministeriale di persone che hanno fatto esperienza, sono passati attraverso situazioni difficili, hanno credibilità? ecc..?”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, intervistato stamattina durante la trasmissione Non stop news su Rtl 102.5. “Lo dico da mesi – ha aggiunto Sala – metteteci i più bravi. E’ il momento in cui i politici devono essere generosi, devono sapere che se sono le persone al posto giusto nel momento giusto si fanno avanti, se no lascino spazio a gente più preparata. La situazione è difficilissima – ha concluso – dobbiamo avere nei posti di comando gente abituata a gestire situazioni difficili, che lo ha fatto nella vita”.

Articolo tratto dal sito partner www.ticinonotizie.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore