/ Attualità

Attualità | 08 aprile 2021, 21:27

Draghi: «Riaperture sì, ma non posso ancora dire quando. Dipenderà dall'andamento vaccinale»

Conferenza stampa del premier, che predica cautela e azzarda: «Qualcuno ha parlato di giugno... Chissà, magari anche prima»

Draghi: «Riaperture sì, ma non posso ancora dire quando. Dipenderà dall'andamento vaccinale»

«Sì alle riaperture, ma a patto che esse avvengano in sicurezza». Queste le parole del Premier Mario Draghi durante la conferenza stampa odierna in risposta alle domande mirate su economia e turismo. Riaperture, sì… ma quando? «A questa domanda non posso ancora rispondere. Tutto dipenderà dai numeri. Principalmente quelli sull’andamento dei contagi e della campagna vaccinale».

Un Draghi possibilista, quindi, ma cauto. Che aggiunge nel suo intervento: «Qualcuno ha parlato di giugno. Chissà, magari anche prima. Ma è prematuro dirlo». E a chi ha commentato alcuni episodi “critici” da parte dei commercianti in molte città italiane, il presidente del consiglio dei ministri ha risposto: «La violenza va sempre condannata. Ma capisco lo stato di alienazione».

Nelle linee guida di Draghi, quindi, «proseguire a spron battuto con la campagna vaccinale, assegnare AstraZeneca agli over 60, gran lavoro di tutela delle fasce più a rischio già intrapreso con le Regioni, ma soprattutto la ripartenza sarà la miglior forma di tutela economica».

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore