/ Cronaca

Cronaca | 08 aprile 2021, 21:31

Inveruno: inseguimento nella notte, Porsche si ribalta. Dentro c’erano 22mila euro, occupanti in fuga

Ricerche in corso da parte della guardia di Finanza di Magenta

Inveruno: inseguimento nella notte, Porsche si ribalta. Dentro c’erano 22mila euro, occupanti in fuga

Una Porsche che si ribalta nel cuore della notte. È accaduto all’altezza della rotonda, nei pressi del Vivai Zazzera ad Inveruno, verso la mezzanotte tra mercoledì e giovedì. L’auto ha perso perfino due ruote che sono finite sulla sede stradale. Ma non si è trattato di un incidente stradale. All’interno di quel veicolo non c’era nessuno. Gli occupanti (o l’occupante dell’auto) sono riusciti a liberarsi dalle lamiere, hanno aperto la portiera e si sono dileguati tra i campi facendo perdere le tracce nel cuore della notte.

Immediatamente dopo il ribaltamento sono arrivati sul posto i militari della Guardia di Finanza di Magenta. Ma cos’è accaduto la scorsa notte? La Porsche aveva saltato un posto di blocco dei finanzieri che si sono messi all’inseguimento conclusosi con lo schianto dell’auto. Il mistero è continuato perché se è vero che all’interno dei quell’auto non c’era nessuno, c’erano invece dei soldi. Ben 22mila euro sulla cui provenienza sono in corso indagini serrate. Saranno le indagini degli investigatori a chiarire la provenienza del denaro.

La Porsche era stata presa in leasing ed è stata messa sotto sequestro, così come tutto il denaro ritrovato all’interno. Impossibile anche sapere in quali condizioni siano uscite da quell’auto le persone che la occupavano. L’urto contro la rotonda e il conseguente ribaltamento potrebbero avere provocato delle lesioni importanti che potrebbero richiedere inevitabilmente le cure del personale ospedaliero. Le ricerche sono tuttora in corso in tutto il territorio.

Articolo tratto dal sito partner www.ticinonotizie.it

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore