/ Attualità

Attualità | 23 agosto 2021, 08:30

Da giovedì 26 a domenica 29 agosto al via l’8ª edizione del Bordighera Book Festival

L'evento è organizzato dal Comune di Bordighera, in collaborazione con la Ditta Espansione Eventi di Paola Savella e con la consulenza letteraria del Mondadori Bookstore di Bordighera. Il programma.

Da giovedì 26 a domenica 29 agosto al via l’8ª edizione del Bordighera Book Festival

Tutto è pronto nella città delle palme per l'edizione 2021 del Bordighera Book Festival, un evento culturale che ogni anno richiama in città grandi nomi della letteratura locale e nazionale oltre a tanti appassionati.

La manifestazione è inserita nel programma ufficiale degli Eventi d'Estate 2021 di Bordighera e nel Calendario Fieristico Italiano e si svolgerà in Corso Italia radunando case editrici da tutto il territorio italiano, per proporre le nuove proposte editoriali.

Oltre all'area espositiva si svilupperà un settore riservato agli Incontri Letterari con ospiti locali e di fama nazionale intervistati da giornalisti ed esperti. Gli incontri letterari si svolgeranno presso appositi spazi allestiti davanti ai locali dislocati sulla via (Spazio Buga Buga – e spazio Milleluci).

Quattro giorni di incontri letterari con gli autori. Fra gli ospiti: Lorenzo Beccati autore televisivo, Massimo Citro Della Riva medico, scrittore e sceneggiatore, Giuseppe Conte poeta e scrittore, Candida Livatino grafologa, Carlo A. Martigli autore e giornalista, Pier Franco Quaglieni docente e saggista di storia contemporanea, Vladimiro Zullo figlio di Giuseppe dei Trilli.

 

Tanta attenzione al territorio in un anno di riscoperta delle bellezze italiane.

Paolo Veziano “La Repubblica di Pigna” Una parentesi di democrazia (29 agosto 1944-8 ottobre 1944) con il contributo di Giorgio Caudano e Graziano Mamone Fusta Editore

 

Stefano Albertieri Seborga misteri e… dintorni” Alzani Editore. Antico sapere, leggende e curiosità tramandati nei secoli in lingua autoctona.

 

Roberto De Nicola e Simone D’Alonzo. Illustrazioni Barbara Orengo “L'antico sentiero del Beodo” . Domenica mattina al termine della passeggiata letteraria con partenza da Corso Italia.

 

Gisella Merello “Tennis in Bordighera dal 1878 a oggi” Alzani Editore

Fotografie e documenti inediti per descrivere la nascita del tennis e della prima fabbrica di racchette italiana e come la comunità britannica abbia contribuito allo sviluppo economico, sociale e culturale di Bordighera

 

Giorgio Caudano “L’Immagine ritrovata” Alzani Editore; un’opera completa corredata di dettagliate biografie e raffigurazioni della Riviera da Bordighera, Sanremo, Balzi Rossi e Dolceacqua.

 

E nell’anno del settecentenario della morte di Dante Alighieri, anche il Bordighera Book Festival si dedica al sommo poeta.

 

Si parte con Giuseppe Conte che inaugura il Festival giovedì 26 agosto alle 17,30 con “Dante in love” una storia di fantasmi che vede Dante Alighieri protagonista ai giorni nostri.


Renato Ariano "L'Eros segreto di Dante" riscopre come il Poeta fosse estremamente passionale, anche se con un erotismo mistico in cui esiste un sottile confine fra Amor Sacro e Amor Profano.

 

Venerdì mattina alle ore 10,00 nello stand dedicato ai più piccoli Lettura degli Albi illustrati “Alla scoperta del Sommo Poeta….a tutte le età!” Federighi Edizioni.

Infine in Corso Italia esposizione degli elaborati partecipanti al Contest dedicato a Dante e curato dal Mondadori Bookstore di Bordighera “Amor ch’a nullo Manga”.

 

 

Laboratori, animazione e spettacoli per bambini (gratuiti)

 

Cielo e Mare” 4 giorni di divertimento fra onde e stelle a cura di Robirò Small Lab

 

Giovedì 26 agosto ( 16,30 – 22,30) Laboratorio “Il mare in bottiglia”

 

Venerdì 27 agosto (10,00-12,30 e 16,30-20,00) Laboratorio “Acchiappa sogni di Gugu”

  • Alle ore 10,00 a cura di Federighi Edizioni Lettura degli Albi illustrati “Alla scoperta del Sommo Poeta….a tutte le età!”

  • Alle 16,00 e alle ore 18,00 a cura di Carlotta Melas e Roberta Michetti Lettura “Gugu una luce nel mare” Sabir Editore

 

Sabato 28 agosto (10,30-12,30 e 16,30-19,30):

Laboratorio Tam Tam Tumb Ciaf Ciaf… suoni in arrivo da Giunglando! A cura di Armonica Mente Insieme srl

  • Alle 10,30, 17,00 e 18,30 Lettura con teatro Kamishibai (una tecnica di narrazione per immagini, la cui origine è riconducibile ai templi buddisti del Giappone del XII secoloe musica. Costruzione dei suoni d’acqua.

 

Domenica 29 agosto (10,00-12,30 e 16,30-20,00)

Laboratorio “Le allegre meduse vaporose”

  • Alle ore 16,00 e 18,00 Lettura Albi Illustrati “Silenziosamente” Federighi Edizioni

 

Serate speciali nei Giardini di Palazzo del Parco ore 21,00

 

Giovedì Vladimiro Zullo I Trilli. Il cuore di Genova” Erga Edizioni

Serata in note, musica e parole.

Voce: Vladi Tastiere: Alberto Marafioti Chitarra: Fabio Bavastro

Sezione ritmica: Fabrizio Salvini

La storia del duo folk musicale ligure più importante e popolare di tutti i tempi.

 

Venerdì Storie e considerazioni sulle bande musicali nell’estremo Ponente Ligure
Luca Anghinoni “Chi ha maggior fiato farà miglior musica” Alzani Editore

Interviene alla serata la Banda Musicale Borghetto S.Nicolò – Città di Bordighera diretta dal maestro Luca Anghinoni

Un omaggio a chi ha saputo raccontare in musica le feste, gli avvenimenti storici, la leggerezza e il lavoro fra gli antichi carruggi di questo lembo di Liguria.

 

Sabato Diego Costacurta “Il lupo e la sua ultima caccia” YCP

Durante la serata performance di Enzo Mazzullo con consegna del Gommonauta "TheBigDiego": “Io li costruisco e basta, poi concedo loro l’anima con l’aiuto della quintessenza dell’interpretazione, fanno ciò che vogliono” Con il Teatro di figura ha fatto adottare 46 gommonauti per l'operazione riempi il frigo.

Relatore della serata il Prof. Cristian Bonacini, insegnante di matematica e scienze e divulgatore scientifico. Appassionato di arte e musica, ricercatore del senso estetico e naturalistico della matematica.

Intrattenimento musicale con la Jazz Cool American Standards

 

 

Sabato 28 agosto alle ore 19,30 presso lo spazio Buga Buga Show Cooking “Pan Bagnau De Chi” a cura della Confraternita Du Pan Bagnau e Confesercenti.

Nata da un’idea di Francesco Verrando e Alex Gozzoli la Confraternita riscopre l’antica ricetta tipicamente ligure nata in origine per il recupero del pane secco. La ricetta si prepara con una pagnotta casereccia e con pomodori cuore di bue, olive taggiasche e peperoni dopo aver insaporito il pane con l’aglio ovviamente di Vessalico.

Per ulteriori informazioni:

Ufficio stampa : Paola Savella
338/7338321 – info@espansioneeventi.it - info@bordigherabookfestival.it
sito dedicato: www.bordigherabookfestival.it

FB Gruppo Bordighera Book Festival

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore