/ Cronaca

Cronaca | 28 settembre 2021, 11:37

Codacons: 6 linee ferroviarie su 9 a Pavia in ritardo cronico. Pure la Milano-Mortara

Codacons: 6 linee ferroviarie su 9 a Pavia in ritardo cronico. Pure la Milano-Mortara

Anche a ottobre i pendolari di sei linee (su nove) della provincia di Pavia potranno ottenere il bonus ferroviario. Lo sconto del 30 per cento sul prossimo abbonamento mensile (o di pari cifra per quello annuale) scatta perché per i rilevamenti di Trenord, l’indice di affidabilità frutto di complessi calcoli su soppressioni e ritardi imputabili alla società di trasporto ferroviaria, è stato superiore al limite.

Ma c’è di peggio: metà delle tratte lombarde ha dati negativi e in provincia di Pavia, ben sei su nove. Si salvano solo la Alessandria-Pavia Milano e le linee non elettrificate che da Pavia portano a Codogno e a Vercelli.

Codacons Lombardia:  “La verità è che il problema è costituito dalla vetustà del materiale rotabile e dai numerosissimi passaggi a livello che andrebbero chiusi; come affermato dai pendolari di Mi.Mo.Al., gli unici ad avere idee concrete sulla situazione, le cure possibili sono costituite da treni moderni e dal raddoppio completo della tratta Milano-Mortara con l’eliminazione dei passaggi a livello. Insomma interventi strutturali ma sulla cui realizzazione è lecito dubitare visto che tutte le attenzioni sono sviate dal sud Lombardia a tutto vantaggio di Milano e dell’area a Nord del capoluogo. E’ mai possibile che nessuna delle forze politiche presenti sul territorio lo capisca e agisca di conseguenza? Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322“.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore