/ Sport

Sport | 11 dicembre 2022, 20:48

Volley A3: Moyashi Garlasco contro San Donà vince e convince (3-0)

Tutto facile per il sestetto di coach Bertini

foto Roberto Peli

foto Roberto Peli

Sorride la Moyashi Garlasco che si impone con un netto 3-0 sul Volley Team Club San Donà di Piave. I parziali di 25-16, 25-12, 25-21 raccontano di una Moyashi attenta e precisa che non lascia prender coraggio al VTC, mai davvero capace di impensierire i neroverdi. Una buona prestazione quella dei ragazzi di coach Bertini, che limitano gli errori, lavorano bene a muro (vedi i 6 personali di Peric) e spingono dai 9 metri.

LE FORMAZIONI - Bertini punta su Bellucci in regia e Giannotti opposto, al centro Romagnoli in coppia con Peric, Puliti e Baciocco in banda, Calitri libero. Coach Tofoli conferma in palleggio Baratti e opposto Mandilaris, Mazzanti e Dal Col al centro, Dalmonte e Umek in banda, libero Bassanello.

LA GARADopo un primo vantaggio neroverde, conquistato da Giannotti e Puliti (6-3), Mandilaris mette pressione al servizio: i neroverdi subiscono il colpo con uno 0-3 (6-7) e il VTC passa avanti allungando con il muro di Mazzanti (8-10). La Moyashi tocca bene a muro e inizia a sfruttare con puntualità le occasioni break: Baciocco ricuce con il 13-12 e Garlasco mette la freccia con il 16-14 firmato sempre dal martello ligure. Il VTC inizia a sentire la pressione del muro pavese e non trova le mani regalando il +5 (19-14). Da parte loro i neroverdi rimangono concentrati e Baciocco firma anche il22-15. Puliti a muro manda i pavesi a set-ball (24-16) e alla prima occasione la Moyashi si portasull’1-0.In avvio di secondo set si ristabilisce l’equilibrio (6-6) sino a che ancora Baciocco e il muro di Bellucci-Peric staccano il primo break (8-6). Un primo strappo al set lo segna il turno in battuta diPeric, che prima difende e poi si regala anche l’ace: Moyashi allunga 12-7. Il VTC fatica a trovare soluzioni in attacco per tenere il cambio palla, e sul turno al servizio di Romagnoli i neroverdi ne approfittano trovando il + 7 con Giannotti (15-8). Le lunghezze sono troppe e il VTC non trova idee per sfuggire dal buon assetto muro-difesa neroverde: Peric e Baciocco firmano a muro il 20-11.Solo il neoentrato Tuis riesce a trovare il mani-out per togliere il servizio dalle mani di Romagnoli.

Ma non c’è storia, Giannotti con un ace manda a set point i suoi (24-12) e Peric mura il definitivo25-12.Nel terzo parziale la Moyashi trova subito con Giannotti il break (2-0) che conserva sino al 7-7 di Mandilaris. Baratti in regia si affida ad Umek in 4 per il cambio palla e il VTC inizia a trovare colpi e spazio (10-10). Peric spegne la luce a muro per gli attaccanti veneti e spunta un primo break (12-10), per poi fermare Dalmonte e guadagnare il +4 (15-11). Mazzon (17-16) e Dal Col a muro firmano la parità (17-17) sfruttando il calo di concentrazione di Puliti e compagni. Ma Baciocco da 4 e l’acedi Romagnoli fanno ripartire la Moyashi che stacca il 21-19 nel momento clou del set. Bellucci imbocca Giannotti che in parallela schianta il 22-19.

Il VTC si affida a Mandilaris che si conquista il 22-20, ma dai 9 metri non è incisiva e la Moyashi approfitta per chiudere in controllo 25-21. Si conclude nel migliore dei modi una settimana intensa e complessa per i neroverdi, che erano partiti dalla prestazione sottotono contro Bologna ma hanno saputo subito riscattarsi contro Brugherio e San Donà.

Domenica 18 dicembre l’appuntamento è a San Giustino per la “partita degli ex” (Puliti, Agostini e lo scoutman Pizzingrilli), una trasferta complessa e densa di significati per i neroverdi.

COMMENTO – Giulio Romagnoli, centrale della Moyashi: “Abbiamo fatto quello che ci eravamo detti, una buona gara, in cui abbiamo sbagliato poco. Tutti i ragazzi hanno battuto bene. Anche ilmuro ha lavorato bene tenendoli e non offrendogli mai la possibilità di prendere entusiasmo. Siamocontenti e dovremo continuare così. È stata una settimana intensa con Bologna, Brugherio e SanDonà. È andata nel migliore dei modi, ma già da martedì dobbiamo rimetterci a lavorare, perchéabbiamo ancora tanta strada da fare!”

TABELLINO

Moyashi Garlasco 3 – Volley Team San Donà 0

Parziali: 25-16, 25-12, 25-21.

MOYASHI GARLASCO: Baciocco 9, Romagnoli 4, Peric 11, Giannotti 14, Bellucci 2, Giampietri, Calitri (L), Accorsi, Agostini, Puliti 12. N.E. Minelli, Caianiello.
Allenatore: Vittorio Bertini. Vice: Federico Moro.

10 muri, 5 ace, 9 errori in battuta, 45% rice positiva (24% perfetta), 45% efficienza in attacco.

TEAM VOLLEY SAN DONÀ: Trevisiol, Dal Col, Bassanello (L), Baratti 1, Palmisano, Mandilaris 12, Mazzon 1, Dalmonte 13, Mazzanti 1, Umek 6, Tuis 1. N.E. Parisi.
Allenatore: Paolo Tofoli. Vice: Daniele Moretti.

4 muri, 3 ace, 9 errori in battuta, 50% rice positiva (36% perfetta), 31% efficienza in attacco.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore