/ Cronaca

Cronaca | 30 gennaio 2023, 09:24

Desio, accoltella ex compagno della madre per difenderla: i carabinieri arrestano 19enne

Desio, accoltella ex compagno della madre per difenderla: i carabinieri arrestano 19enne

Ha accoltellato l’ex compagno della madre per difenderla durante una violenta lite domestica. Un diciannovenne è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Desio (Monza Brianza) con l’accusa di tentato omicidio.

I fatti, di cui si è avuta notizia solo oggi, risalgono allo scorso 16 gennaio. “Pezzo di m, non devi toccare mia madre”, è la frase che il giovane avrebbe pronunciato prima di sferrare, con un coltello da cucina, alcuni fendenti contro l’uomo di 38 anni.

Quest’ultimo, lasciato l’appartamento con una profonda ferita all’addome e alla testa, è stato soccorso e accompagnato da una passante in giro con il cane in ospedale. I medici della struttura sanitaria di Garbagnate Milanese hanno poi contattato i carabinieri. Dalla prima ricostruzione è emerso che, la tragedia sfiorata si è consumata in uno dei palazzoni di edilizia popolare di Limbiate (Milano).

La vittima è un ex operaio residente nella provincia, al momento senza lavoro. Ubriaco e sotto effetto di droghe, l’uomo ha raggiunto l’abitazione dell’ex convivente 58enne e madre dell’arrestato, con la quale ha litigato, per poi aggredirla e prendersela col figlio 16enne, rimasto ferito alla lingua e al mento mentre cercava di difendere la donna. A quel punto e’ intervenuto il fratello diciannovenne.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore