/ Attualità

Attualità | 03 marzo 2023, 01:48

Prete di Sanremo fa una videochiamata erotica e viene ricattato da un 33enne siriano

Una mail e un video inviati alla redazione dei nostri colleghi di Sanremonews fanno esplodere il caso: la Diocesi sta verificando la possibilità di una querela per estorsione mentre verrà instradato un procedimento giudiziale canonico nei confronti del parroco

Prete di Sanremo fa una videochiamata erotica e viene ricattato da un 33enne siriano

Prete di Sanremo fa una videochiamata erotica con un uomo conosciuto su Facebook e viene ricattato. Il caso è emerso nelle ultime ore, anche se i fatti risalgono a qualche tempo fa.

Il prete, del quale non pubblichiamo il nome per ovvi motivi, ha ricevuto una serie di messaggi che riportano ad una probabile condotta estorsiva da parte di un 33enne siriano, che parla l’italiano e che ha scritto al nostro giornale per denunciare il fatto, evidenziando di essere stato circuito sessualmente dal prete. Nella mail inviataci c’è anche il video incriminato (che abbiamo visionato), nel quale è evidente la chat erotica intrapresa dal parroco sanremese.

Ma, anche se il prete ha indubbiamente commesso una leggerezza e un atto non consono per un uomo di chiesa, i fatti non sono andati come il 33enne ci ha descritto. Dalla registrazione del video con il quale il 33enne avrebbe voluto estorcere del denaro si evince che lui e il parroco si siano già parlati e visti precedentemente in videochat ma anche che, la stessa chiamata sembra un tranello. E infatti, all’insaputa del prete, viene registrata.

Tralasciando le parti hard del video che ci è stato inviato, ora il prete e la Diocesi stanno verificando la possibilità di una querela per tentata estorsione nei confronti del 33enne anche se, ovviamente, è partito anche un procedimento della stessa Diocesi nei confronti del prete. Una querela che sarà sicuramente difficile per gli inquirenti, visto che l’uomo si trova a Damasco e non sarà semplice raggiungerlo.

Abbiamo sentito in merito il Vescovo che ha confermato quanto accaduto e che verrà instradato un procedimento giudiziale canonico, che potrà avere delle conseguenze per il parroco. Inizialmente verrà aperta una istruttoria in Diocesi, che garantirà la difesa del prete che verrà ascoltato ufficialmente dal Vescovo. Successivamente, all’esito dell’interrogatorio, il parroco sarà sanzionato.

“Al più presto mi esprimerò con un comunicato ufficiale – ha commentato il Vescovo – e sicuramente verrà aperto un procedimento canonico per giudicare quanto fatto dal parroco”.

Carlo Alessi da Sanremonews.it

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore