/ Territorio

Territorio | 29 marzo 2023, 12:03

Parco Ticino e Plastic Free, insieme per ridurre la plastica e incentivare il recupero

Parco Ticino e Plastic Free, insieme per ridurre la plastica e incentivare il recupero

Tutelare l’ambiente e combattere l’inquinamento dovuto all’utilizzo eccessivo di plastica e al suo abbandono.

Sono questi gli obiettivi del protocollo d’intesa siglato tra Parco Lombardo del Ticino e l’Associazione Plastic Free. Un patto- quello siglato dalla presidente Cristina Chiappa e Davide Barbieri, referente provinciale di Pavia dell’associazione Plastic Free- che ha l’obiettivo di favorire le attività di volontariato, sensibilizzare la cittadinanza sui temi ambientali e sull’impatto pericoloso della plastica nell’ecosistema.

Grazie alla convenzione della durata di un anno, verranno promosse sul territorio del Parco del Ticino attività di sensibilizzazione attraverso iniziative a titolo gratuito come appuntamenti di raccolta della plastica e rifiuti non pericolosi, lezioni di educazione ambientale nelle scuole, in presenza e da remoto, informazione e sensibilizzazione online sui social geolocalizzata sul territori, passeggiate ecologiche e turistiche, segnalazione di abbandono di rifiuti in maniera abusiva. Il Parco si impegna a supportare e patrocinare le attività di Plastic Free per gli appuntamenti di pulizia dell’ambiente e passeggiate ecologiche.

“Il compito di un Parco in linea coi tempi, e capace di guardare al futuro, è quello di diffondere corrette modalità di tutela delle aree verdi e degli spazi liberi facendone un patrimonio condiviso – commenta Cristina Chiappa, Presidente del Parco del Ticino- . Per questo riteniamo fondamentale fare ‘rete’, perché l’azione del Parco si esplica proprio attraverso le iniziative che le associazioni riescono a portare sul territorio. Molte delle iniziative realizzate dal Parco sono realizzate in collaborazione con il mondo del volontariato, sinergie che non sono solo un valore aggiunto per le comunità ma sono indispensabili per la promozione e la tutela del Parco”.

“Accogliamo con entusiasmo questa nuova collaborazione con Plastic Free – aggiunge Massimo Braghieri, consigliere delegato del Parco del Ticino -, dopo la positiva esperienza dello scorso anno nell’ambito delle giornate ecologiche a Cuggiono. Il nostro obiettivo è di creare una fattiva e proficua collaborazione al fine di creare una maggiore consapevolezza tra i cittadini sull’importanza di preservare l’ambiente dai rifiuti in generale e dalla plastica in particolare. Da alcuni anni il nostro Ente organizza giornate di informazione ed educazione e pulizia di alcune aree del Parco, la cui dimensione e rilevante estensione non ci consente di essere ovunque ogni volta che vorremmo. Ma soprattutto non ci permette di rimediare alla purtroppo crescente assenza di senso civico. La convenzione con Plastic Free va proprio in questa direzione: informare e sensibilizzare i fruitori del Parco sul pericoloso impatto che i rifiuti abbandonati hanno sull’ecosistema”.

“L’accordo di collaborazione sancisce l’inizio di un importante percorso a tutela dell’ecosistema del Parco del Ticino, in cui rafforzeremo l’impegno e le sinergie con i tanti volontari dell’Associazione nel territorio del Parco – dichiara Matteo Bignardi, referente regionale Lombardia di Plastic Free Onlus –.

Dando maggiore risonanza alle iniziative punteremo a coinvolgere sempre più cittadini e fruitori del Parco nelle azioni concrete di sensibilizzazione e pulizia così da tutelare l’ecosistema in cui viviamo ”ITALIA SEMPRE PIU’ VIRTUOSA NEL RICICLO DELLA PLASTICA.

In Italia è cresciuta parecchio la raccolta e del riciclo degli imballaggi, esattamente del 4% rispetto al periodo pre Covid. La raccolta conferita ai Centri di selezione è stata pari a 1.433.203 tonnellate. Un nuovo record in termini di quantità trattata, che porta l’Italia a un pro capite medio annuo di 23,7 chili. Il tasso di riciclo degli imballaggi ha consentito di accrescere questo settore dell’economia circolare: è ormai avviato a riciclo il 73% dei pack immessi sul mercato, con un sensibile aumento rispetto al passato.

 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore