/ Sport

Sport | 09 settembre 2023, 12:57

Eccellenza, via alle emozioni: oggi la Sestese ospita il Pavia e l'imperatore Barbarito va a Meda. Domani la Solbia dei sogni nel Pavese

Via a un campionato bellissimo: i nerazzurri di Domenicali, tra le favorite, provano a partire forte sul campo dell'Accademia Pavese. La Vergiatese del presidente Fraietta debutta a Saronno in una gara durissima

Scapinello uomo in più della Solbia

Scapinello uomo in più della Solbia

Dopo tanta attesa è finalmente arrivato il momento dell'Eccellenza. Tra oggi e domani riparte il campionato, che si prospetta davvero interessante come del resto lo è stato la stagione scorsa, coronata con la promozione di Vogherese e Club Milano in serie D.

Chi non si può nascondere è senza dubbio la Solbiatese, forte di un precampionato eccezionale (compresa la doppia vittoria e qualificazione in coppa Italia). Brucia ancora ai ragazzi di Domenicali l'eliminazione nella semifinale playoff dello scorso anno, ma la fame e la voglia di riscatto saranno gli ingredienti perfetti per la nuova stagione. La Solbia ha sulla carta uno degli organici più forti, ora sarà il campo a dire se è vero. Il primo ostacolo (all'apparenza non insormontabile) si chiama Accademia Pavese, match in programma domani pomeriggio al Comunale Carlo Davide Giampiero di Sant'Alessio con Vialone.

Chi cerca riscatto è senza dubbio la Sestese, dopo il deludente finale di campionato con una salvezza arrivata soltanto ai playout. Patron Morello si aspetta una marcia diversa, e le prime uscite estive hanno dato segnali incoraggianti, al di là della sconfitta a tavolino in Coppa con la Milanese per il mancato tesseramento di Costantini. Esordio casalingo all'Atleti Azzurri d'Italia di Gallarate contro il Pavia questa sera.

Ha come sempre buone speranze anche il presidente del Verbano Barbarito, veterano come nessun altro della categoria, che ha allestito una rosa molto giovane e promettente. Sarà proprio il Verbano ad inaugurare il girone con la trasferta di Meda oggi pomeriggio con fischio di inizio alle ore 16.

Tanti cambi invece per la Vergiatese, con il presidente Simone Fraietta e il ds Mauro Nucera che per ora giocano a carte coperte in attesa delle prime uscite in campionato (si parte domani sul difficile campo di Saronno) per capire dove orientare gli obiettivi. Nel girone hanno sicuramente buone potenzialità il Pavia, che cerca l'ennesimo riscatto dopo tante stagioni di ombre, la Caronnese, che ha nel capitano Corno il suo faro, e l'Oltrepò, che ha praticamente fatto tabula rasa cambiando completamente la rosa. Ma solo il rettangolo verde dirà davvero chi vale e chi no.

Prima giornata

Oggi: Meda-Verbano (ore 16), Caronnese-Calvairate, Sestese-Pavia (ore 20,30, stadio Atleti Azzurri d'Italia di Gallarate).

Domani (ore 15,30): Accademia Pavese-Solbiatese, Castanese-Casteggio, Saronno-Vergiatese, Milanese-Base 96 Seveso, Magenta-Vittuone, Oltrepò-Ardor Lazzate

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore