/ Sport

Sport | 16 settembre 2023, 11:35

Tennistavolo, Tuccitto sfiora il successo. Secondo nel torneo regionale di quinta categoria

(Sebastian Tucitto è il quinto da sinistra)

(Sebastian Tucitto è il quinto da sinistra)

Farsi trovare pronto al primo appuntamento stagionale: fatto. Quella di domenica scorsa è stata una giornata da ricordare per Sebastiano Tuccitto. L’atleta del TT Vigevano Sport, impegnato a Saronno (VA) al torneo regionale di quinta categoria, ha sfoderato una prestazione da applausi conquistando la piazza d’onore. E pensare che alla vigilia non era neppure uno dei favoriti. Partito con la testa di serie numero 10 ha saputo farsi largo tra ben 90 iscritti. Come già ci aveva abituato in altre occasioni, l’avvio non è stato però dei migliori. Nel girone, dopo aver superato in modo agevole Luca Rinaldi, ha perso 3-2 contro Daniele Amisano.

Una sconfitta inaspettata che ha condizionato il gioco di Tuccitto anche nelle prime battute del match successivo. Opposto a Luca Martinelli, il pongista della società ducale è andato sotto di due set rischiando di terminare in anticipo la sua avventura. Ha poi tirato fuori gli artigli ribaltando la contesa e chiudendo i giochi con un autoritario 11-5 nel quinto set. Passata la paura, nel tabellone ad eliminazione diretta ha iniziato a giocare sui suoi consueti livelli. L’alta concentrazione e la voglia di combattere sono state sicuramente le due armi che hanno fatto la differenza. In ordine hanno infatti alzato bandiera bianca Fabrizio Argentieri (3-1), Salvatore Pirina (3-2),  Roberto Martinelli (3-1), Marco Radaelli (3-1) ed in semifinale con un netto 3-0 si è arreso Renato Vella.

Una vittoria che ha permesso a Sebastiano di accedere alla finalissima. Sulla sua strada ha incrociato il giovane Antonio Scarano del TT Aquile Azzurre Milano. L’avversario, ai quarti, era stato il giustiziere di Gianpaolo Perri, atleta del Tennistavolo Brescia che però si allena nella palestra del TT Vigevano Sport. Nell’ultimo atto Tuccitto ha sofferto la partenza a razzo del giocatore 21enne. Sotto di due set ha poi provato la rimonta che si è infranta sul 15-13 con cui Scarano ha chiuso i giochi nel quarto set. Sinceramente non c’è nulla da recriminare al pongista della società ducale, autore di una gara da incorniciare. La prestazione fa ben sperare in vista dell’inizio del campionato a squadre che vedrà Sebastiano ai nastri di partenza del torneo di serie C2.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore