/ Attualità

Attualità | 30 settembre 2023, 11:20

LA STORIA: Droni e sensori high tech per risaie da Oscar, Coldiretti premia il medese Giuseppe Zafferoni Masinari

Al 26enne il premio per l’innovazione organizzato da Coldiretti Giovani Impresa Lombardia

LA STORIA: Droni e sensori high tech per risaie da Oscar, Coldiretti premia il medese Giuseppe Zafferoni Masinari

Una tecnica antica come quella del trapianto del riso combinata con l’utilizzo di sensori e nuove tecnologie, per avere risaie 4.0 in grado di ridurre fino al 60% la quantità d’acqua necessaria alla coltivazione. Per questo approccio alla risicoltura tra innovazione e tradizione il pavese Giuseppe Zafferoni Masinari è stato premiato con gli Oscar Green di Coldiretti Lombardia, il riconoscimento promosso da Coldiretti Giovani Impresa per valorizzare le migliori esperienze portate avanti dai giovani imprenditori agricoli lombardi.

La consegna del premio di Coldiretti Lombardia al 26enne di Mede (PV) nella categorie “Impresa Digitale” è avvenuta ieri sera a Lonato del Garda (BS) presso la cantina Perla del Garda. A premiarlo l’europarlamentare pavese Angelo Ciocca, presente alla cerimonia insieme anche ad Alessandro Beduschi (assessore regionale all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste), Giorgio Maione (assessore all'Ambiente e Clima), Barbara Mazzali, (assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda) e Simona Tironi (assessore all’Istruzione, Formazione, Lavoro).

In provincia di Pavia – secondo un’analisi di Coldiretti Pavia su dati Registro Imprese – sono circa 400 le aziende agricole gestite da imprenditori under 35, attive in tutti i campi del settore. “I giovani imprenditori agricoli portano vita nuova nel settore più tradizionale della nostra economia – sottolinea Uberta Gastel, Delegata provinciale di Coldiretti Giovani Impresa Pavia – dimostrando che tradizionale significa anche rispettoso di una cultura millenaria che ci distingue dal resto del mondo”. “Esperienze come quella di Giuseppe Zafferoni Masinari – commenta Antonio Tessari, Direttore di Coldiretti Pavia – sono esempi di un modello agricolo di innovazione sostenibile da tutti i punti di vista (economico, ambientale e sociale), un esempio che affonda le sue radici nella terra e nelle comunità guardando al futuro con creatività e rinnovamento”.

Di seguito la scheda di premiazione:

DRONI E SENSORI PER RISAIE 4.0

Categoria Impresa Digitale 

Giuseppe Zafferoni Masinari – Mede (Pavia)

Droni e sensori hi-tech che rilevano con precisione il fabbisogno idrico delle piante, per garantire una crescita migliore e ottimizzare al tempo stesso l’utilizzo dell’acqua. Così Giuseppe Zafferoni Masinari sfrutta le nuove tecnologie nelle sue risaie 4.0, dove la coltivazione parte però da una tecnica antica: quella del trapianto meccanico. Le piantine di riso – spiega Coldiretti Pavia – nascono all’interno di un vivaio e vengono trasferite in piena campagna solo quando sono già alte diversi centimetri. Questo – prosegue Coldiretti Pavia – permette di avere in campo piante più resistenti. Una volta conclusa la fase di trapianto, la crescita del riso viene costantemente monitorata grazie a strumenti tecnologici di precisione come droni e sensori. Tutto ciò permette a Giuseppe Zafferoni Masinari di ridurre la quantità di acqua necessaria alla coltivazione fino al 60% rispetto ad altre tecniche di coltivazione.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore