/ Eventi

Eventi | 02 dicembre 2023, 16:26

Taglio del nastro per Artigiano in Fiera: obiettivo 1 milione (di visitatori)

"Le Fiere sono importantissime anche per il turismo e aiutano a destagionalizzare, la vera sfida del settore, e questo è uno degli eventi che più ci invidia il mondo". Lo ha detto la ministra del Turismo Daniela Santanché che ha inaugurato oggi la 27/a edizione di Artigiano

Taglio del nastro per Artigiano in Fiera: obiettivo 1 milione (di visitatori)

Il presidente della Regione Lombarda, Attilio Fontana, ha inaugurato oggi nei padiglioni di Milano-Rho-Pero, l’edizione 2023 dell’Artigiano in Fiera, la grande esposizione in programma fino al 10 dicembre. “‘Artigiano in Fiera’ è sempre più un ‘classico’ prenatalizio – ha commentato il Fontana – nel quale è possibile scoprire e apprezzare il meglio del made in Italy con uno sguardo proiettato anche su orizzonti internazionali”. “Lo spazio espositivo della Regione Lombardia – ha aggiunto il presidente visitando lo stand collocato al centro del padiglione 6 – è davvero molto bello e offre proposte utili e interessanti per i cittadini in ogni ambito: da quello sanitario a quello turistico, passando dalla formazione dei nostri giovani, fino alle opportunità per le imprese artigiane”.

Nello spazio di Regione Lombardia, viene fra l’altro, promossa la campagna per il contrasto al tumore al seno della quale è testimonial Ambra Angiolini, illustrate le opportunità di formazione scuola/lavoro per i giovani e per le piccole imprese della regione, senza dimenticare la promozione turistica delle montagne, dei laghi e delle città d’arte della Lombardia.

“Le Fiere sono importantissime anche per il turismo e aiutano a destagionalizzare, la vera sfida del settore, e questo è uno degli eventi che più ci invidia il mondo”. Lo ha detto la ministra del Turismo Daniela Santanché che ha inaugurato oggi la 27/a edizione di Artigiano in Fiera nei padiglioni di Fiera Milano Rho. Oltre 2.550 espositori (dei quali oltre 600 nuovi) provenienti da 86 Paesi, l’esposizione è la più grande manifestazione internazionale del settore. Presente anche Mohamed Mozez Belhassine, ministro del turismo e dell’artigianato della Tunisia, paese ospite d’onore di questa edizione: “Una opportunità per stringere ancora di più i legami tra i nostri paesi” ha detto il ministro tunisino. “Siamo due popoli che hanno tante cose in comune e dobbiamo vedere questo sorvolando sulle differenze – ha aggiunto Santanché – Questa fiera come tutte le fiere è anche sinonimo di pace”. L’Italia è presente al gran completo, così come l’Europa dove spicca la Francia con i suoi artigiani e i suoi prodotti di qualità, ma anche la Spagna, l’Austria, il Portogallo. Artigiano in Fiera resta aperto fino al 10 dicembre. Attesi, come ha detto il presidente della manifestazione Antonio Intiglietta, un milione di visitatori.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore